lunedì 27 agosto 2012

Primi meritatissimi punti per i pumas nel Rugby Championship, ma partita che lascia l'amaro in bocca ai padroni di casa, che avrebbero potuto registrare addirittura una prima storica vittoria.
Davanti ai 45 mila di Mendoza l'Argentina mette in campo il gioco solido dei propri avanti e si porta in vantaggio all'11esimo con un piazzato di Martin Rodriguez, ma la vera sorpresa avviene cinque minuti dopo, quando Santiago Fernandez va a schiacciare in meta, con la conversione dell'estremo pumas Rodriguez, sono 10 - 0. Springbok increduli. Il primo tempo si chiude sul 13 - 3 con altri due piazzati per parte, ancora Rodriguez per i pumas, Morné Steyn per gli springbok.
Nel secondo tempo Morné Steyn a segno altre due volte e Rodriguez una, fino a quando François Steyn non blocca un calcio del centro dei pumas Marcelo Bosch e lo riporta in meta. Morné converte, 16 pari.
Sul finale il Sud Africa avrebbe avuto la possibilita' di segnare un piazzato per la vittoria, ma, per fortuna dei padroni di casa, la beffa non e' riuscita agli springbok, che si devono dire soddisfatti del portare a casa 2 punti.
Per i pumas momento storico e tempo di brevi festeggiamenti, tra due settimane trasferta a Wellington per affrontare una Nuova Zelanda in palla. E noi spettatori italiani, date i numerosi legami con l'Argentina e il rugby argentino, ci uniamo volentieri alla loro gioia, Vamos Pumas!
Scrito da Diego Ghirardi Il 8/27/2012 08:04:00 AM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog