venerdì 31 agosto 2012


Mahonri Schwalger tallonatore samoano vincitore del Super Rugby con i
Chiefs in campo dal primo minuto per le Counties e Zac Guilford
all'ala per Hawke's Bay, i due più noti giocatori in campo.
Ottimo rugby offensivo da parte di entrambe le squadre nei primi
minuti, premiate le Counties per i loro attacchi al 5' quando Hawke's
si fa trovare in fuori gioco e Baden Kerr realizza il piazzato per i
primi tre punti sul tabellone. Dopo 3 minuti Hawke's Bay punita ancora
per gioco falloso, questa volta per non aver rilasciato il giocatore
placcato, Kerr non si fa pregare, 0 - 6.
Alla ripresa del gioco, infrazione di Manukau e occasione per Waenga
per portare i suoi sul tabellone, con un piazzato da quaranta metri
centra i pali, 3 - 6.
Ma è l'estremo Nanai Williams, cugino di Sonny Bill Williams e suo
compagno di squadra nei Chiefs, a segnare la prima meta con un'ottima
corsa tra la difesa delle gazze ladre. Kerr non sbaglia la
trasformazione, 13 - 3.
Ancora una volta però Manukau commette un fallo alla ripresa del gioco
e consente a Waenga di riportare sotto i padroni di casa, 6 - 13.
Un'altra ottima azione degli steelers gli porta ancora in meta, questa
volta ad andare a schiacciare è il mediano di mischia Pulu, trasforma
ancora Kerr, 6 - 20 al 18'. Il tipico gioco spettacolare di marca
neozelandese accende la serata di Napier.
Le gazze ladre di Hawke's Bay si rifanno sotto grazie a Waenga che
realizza 2 piazzati, al 22' e al 26', dopo che la difesa degli
steelers è dovuta ricorrere a falli per fermare gli attacchi di
Guilford e compagni. Per gli ospiti è il mediano d'apertura Baden Kerr
ad andare a punti, ancora preciso su piazzato, 12 - 23 al 29'.
Entrambe le squadre devono controllare la disciplina, l'arbitro
richiama i capitani al 30' ed all'azione successiva è Simon Lemalu a
farsi punire per un fallo davanti ai propri pali, punizione, giallo,
Waenga non sbaglia, 15 - 23. Inizia una fase di pressione da parte
delle gazze ladre per tentare di ottenere il massimo con l'uomo in
più. Dopo una prima azione bloccata da Manukau sulla propria linea di
meta, è il tallonatore Hikawaera Elliot a portare Hawke's Bay in meta
concludendo una ruck allo scadere. Waenga ancora preciso al piede e il
primo tempo si chiude sul 22 - 23. Decisamente una prima frazione di
gioco interessante e spettacolare, tre mete e calciatori precisissimi
per intrattenere gli spettatori di Napier.
Il secondo tempo si apre con Counties Manukau all'attacco nonostante
l'uomo in meno, ma per ben due volte gli steelers perdono la palla a
pochi centimetri dalla linea di meta di Hawke's Bay commettendo in
avanti involontari e in altre due occasioni sono i difensori
bianconeri a rubare loro il possesso di palla. Al 4' viene ristabilita
la parità e i ruoli non cambiano, Manukau all'attacco e Hawke's Bay
sempre nella propria metà campo a difendere strenuamente. Dopo tanta
pressione al è l'ala degli steelers Sherwin Stowers al 9' di gioco a
trovare il buco nella difesa di casa e ad involarsi in meta con una
splendida corsa, Kerr come al solito preciso alla trasformazione, 22 -
30.
Waenga all'11' accorcia ancora su piazzato dopo una serie di
arrembanti azioni alla ripresa del gioco.
Per Counties Manukau entra Daniel Adongo seconda linea del Kenya
cresciuto (molto) rugbisticamente in Sud Africa.
Segna per i padroni di casa una meritata meta il centro ,trasformazione sbagliata da Waenga e parità 30 - 30.
Dopo 10 minuti è lo stesso Waenga a segnare ancora raccogliendo lesto una palla in ruck. Trasformazione dello stesso numero 10 e rimonta compiuta, 37 - 30.
Hawke's Bay resiste gli ultimi 10 minuti e riesce così a portare a casa la prima meritata vittoria della stagione.
Scrito da Diego Ghirardi Il 8/31/2012 07:29:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog