domenica 2 settembre 2012

Terreno pesante e vento forte allo Stadio di Monigo per la prima uscita dei Leoni in Pro12 2012/'13 contro i campioni in carica gli Ospreys di Swansea.
Primi cinque minuti di dominio territoriale della squadra di casa che gioca a favor di vento, gli attacchi bianco verdi risultano in una punizione da 24 metri che l'estremo Chris Burton realizza con un calcio brutto ma efficace.
Gli Ospreys provano a reagire, ma un fallo tattico di Ian Evans costa un giallo per la seconda linea gallese al minuto nove.
I leoni attaccano con l'uomo in più e mandano dopo un minuto Burton di nuovo alla piazzola, questa volta il calcio è bello ed altrettanto vincente. Burton si ripete al 13' per un'altra punizione concessa per fuori gioco dai gallesi. Buon inizio di Treviso, solida e tatticamente ben disposta.
Dan Biggar segna i primi punti per gli ospiti su piazzato al 18' e si conclude il periodo di superiorità numerica di Treviso.
I leoni dimostrano la loro potenza in mischia ed in ruck, ma McLean e Burton si fanno portare i calci dal vento e concedono spazio agli ospiti invece di guadagnare terreno.
Burton al 24' da 35 metri sbaglia un piazzato ottenuto ancora grazie alla pressione degli avanti bianco verdi.
All mezz'ora quella che potrebbe essere la svolta della partita, orribile placcaggio alto al collo di Ian Evans, John Lacey gli sventola davanti al naso il secondo giallo e con esso il rosso. Burton trasforma la seguente punizione, 12 - 3.
Nonostante l'inferiorità numerica gli ospiti si fanno sotto costringono Treviso in difesa, un fuori gioco del mediano di mischia Gori potrebbe fruttare 3 punti agli Ospreys, ma il suo piazzato da posizione favorevole esce di poco e il primo tempo si conclude sul 12 a 3.
Buona prima frazione dei leoni soprattutto grazie ai propri avanti, gli Ospreys dovranno faticare a riprendere il controllo della gara con un uomo in meno, ma giocheranno il secondo tempo a favor di vento.
Gli Ospreys iniziano la ripresa arrembanti, ma ancora una volta Dan Biggar sbaglia il piazzato concesso per una dubbia infrazione in ruck. L'arbitro richiama il capitano biancoverde Van Zyl alla disciplina. A farne le spese è il pilone Fernandez Rouyet al 5'. Parità numerica ristabilita, almeno per dieci minuti. Questa volta Biggar non sbaglia il piazzato e riduce lo svantaggio per i campioni in carica. 12 - 6.
Ottima difesa di Treviso che nega per due volte la possibilità di andare in meta agli Ospreys e i leoni riconquistano la superiorità numerica senza concedere punti. Ma non dura molto, infatti al 20' nuovo giallo contro Treviso, questa volta un tackle alto costa dieci minuti all'appena subentrata seconda linea neozelandese Dean Budd.
Un ingenuo fuori gioco di Favaro manda Biggar ancora alla piazzola al 23', ma l'apertura gallese sbaglia per la terza volta da posizione non impossibile.
Cambio tattico al 25' per Treviso, dentro Semenzato per McLean e Gori all'ala. Continua la pressione dei campioni in carica del Pro12, ma la difesa di Treviso resiste ancora solidamente agli attacchi gallesi fino alla fine dei dieci minuti di penalità di Budd.
Touche allo scadere per gli Ospreys a 5 metri dalla linea di meta dei leoni,è l'ultima chance per gli ospiti, ma la solida difesa resiste ancora e Treviso porta a casa una meritata vittoria 12 - 6 contro i campioni in carica.
Partita certamente influenzata dalle condizioni meteorologiche e dalla mancanza di disciplina di Ian Evans che è costata la probabile vittoria agli Ospreys, Treviso molto solida in difesa, gli avanti hanno conquistato diversi palloni e dato poche chances agli ospiti di ripartire. Soprattutto Treviso ha saputo mantenere la disciplina im difesa nei momenti cruciali e i leoni hanno negato per tre volte la meta a pochi centimetri dalla propria linea.
Un inizio incoraggiante per gli uomini di Franco Smith, arrivasse anche un po' di fantasia in attacco, con questo pacchetto avanzato Treviso sarebbe davvero una contendente ai play off.
Scrito da Diego Ghirardi Il 9/02/2012 04:48:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog