sabato 29 settembre 2012

Vittoria sul filo di lana al Marcel Michelin per il Clermont contro lo Stade Français, grazie ad un drop goal allo scadere e si porta, momentaneamente in testa alla classifica, in attesa dell'incontro tra Toulouse e Toulon. Risultato che lascia l'amaro in bocca alla formazione parigina che ha infatti mostrato di poter vincere la gara, ma non ha saputo controbattere al ritorno del Clermont nel secondo tempo.

Padroni di casa con la coppia di mediani Parrà-Skrela, Stade Français senza il capitano Parisse, al suo posto Lyons.
Gara che inizia subito in salita per i padroni di casa del Clermont, la cui difesa si fa trovare impreparata all'inizio del gioco e permette a Nayacalevu di correre in avanti per quasi 40 metri e lanciare così la meta di Warwick.
Al 6' lo,Stade avrebbe avuto un'occasione per andare nuovamente a punti, su un giubbe di 10, l'estremo del Clermont 15 non controlla il pallone e concede una rimessa ai 5 metri per gli ospiti, ma sulla touche i giocatori dello Stade commettono un fallo che permette al Clermont di liberare.
Il Clermont prende coraggio e va prima in meta con Domingo nell'angolino sinistro, dopo una buona serie di fasi sotto la linea di meta alle quali la difesa dello Stade non riesce a resistere. I padroni di casa avrebbero l'occasione di andare in vantaggio, ma Skrela commette un in avanti involontario a centimetri dalla linea di meta.
La difesa del Clermont e l'uomomdel match Nayacalevu protagonisti della fase successiva del match, con Nayacalevu due volte in meta su azione solitaria sfruttando due buchi colossali della difesa. Un piazzato di Fillol fissa il risultato del primo tempo sul 10-22, prima frazione che entrambe le squadre terminano in 14 per due gialli comminati a Pierre per placcaggio sul saltatore dello Stade Français in rimessa, ed a Wright per un fallo tattico.
La seconda frazione vede un Clermont trasformato che mette sotto i parigini per più di venti minuti e riporta il risultato sul pari grazie a 3 piazzati dell'ottimo Parrà ed a un drop dell'apertura di riserva James.
Si fa notare ancora il fijano Nayacalevu, ma questa volta per un placcaggio sulla linea che ostacola Fofana al momento di schiacciare in meta. Il replay non è conclusivo e rimane il dubbio che Fofana abbia realizzato, ma ciò nom toglie all'ottimo sforzo di Nayacalevu, giocatore pescato dagli scout parigini quando giocava rugby a livello minore a Melbourne l'anno scorso.
Due piazzati per parte, Porical ed ancora Parrà fissano il risultato sul 25-25, prima della stoccata finale di James al 40'.
Scrito da Diego Ghirardi Il 9/29/2012 08:29:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog