mercoledì 5 settembre 2012

A Whangarei si scontrano due squadre in cerca d'identità, Northland proviene da una storica vittoria esterna contro Waikato, la prima dal 1986, mentre Manawatu da una batosta incassata ad Auckland.
Iniziano forte gli ospiti e dopo aver perso un' occasione al primo minuto per via di un in avanti involontario, ottengono un piazzato da posizione favorevole che Claire sbaglia da posizione favorevole.
Altra occasione per il centro dei turbos al 10' questa volta Claire non sbaglia, 0 - 3 per gli ospiti. Occasione per pareggiare per Northland su un piazzato alla ripresa del gioco ed Ash Moeke non sbaglia da posizione centrale.
Meta di Manawatu alla ripresa del gioco, calci recuperato e erie di fasi che portano il possente pilone Grant Polson in meta davanti ai pali. Facile trasformazione di Claire e i biancoverdi si portano sul 3 - 10.
Un tackle in ritardo e di spalla di capitan Crosswell da la possibilità a Northaland di pareggiare, ma gli azzurri decidono di calciare in touche e perdono poi la palla, rischiando quasi di concedere a Manawatu una mete in contrattacco.
Meta che arriva al 22' grazie ad un'ottima azione personale del centro Jason Emery, che elude un paio di tackle e va a schiacciare indisturbato all'angolo destro. Claire non trasforma, 3 - 15.
Fallo in mischia al 26' contro Manawatu a pochi metri dalla linea di metà campo, Moeke punta i pali tra lo sguardo perplesso del suo capitano, ma ha ragione e centra i pali per la seconda volta.
Ancora un'ottima azione di Emery lancia Claire verso la meta, ma l'ala sfiora la linea prima di andare a schiacciare, rimessa per Northland ai 5 metri.
Ma la meta per Claire arriva al 39', l'ala biancoverde raccoglie un calcetto dell'apertura Tomasi Cama e si invola in solitario con una corsa di 40 metri. Claire trasforma la propria meta per il parziale 6 - 22 di un primo tempo ampiamente dominato dagli ospiti.
All'inizio del secondo tempo il pilone Justin Davies si fa mandare fuori per 10' per via di un tackle al collo e concede un piazzato davanti ai pali, occasione che Claire non si lascia scappare.
Questi sono gli unici punti che Northland concede in inferiorità numerica, ma non appena Davies è riammesso in campo, è la seconda linea Bryce Williams a farsi espellere temporaneamente per un cazzotto ad un avversario.
La nuova superiorità numerica frutta subitom 3 punti ai turbos su piazzato di Claire al 21'. Al 24' un'ottima meta per Manawatu: il tallonatore Rob Foreman raccoglie un calcio nei 10 metri della metà avversaria, si invola verso la meta e quando si vede oramai placcato dall'apertura avversaria, calcia in avanti per l'appena subentrato Tilsley che va a schiacciare. Non si vedono fuori dalla Nuova Zelanda prime linee così dinamiche! 6 - 33.
Premono ora i padroni di casa in cerca della meta si consolazione, che arrova dopo diversi attacchi al 33' grazie al seconda linea Faleafa che schiaccia di potenza. Moeke trasforma, 13 - 33.
Negli ultimi cinque minuti ancora Northland all'attacco e meta a tempo scaduto del capitano, il centro Rene Ranger. Trasformazione di Moeke e risultato finale di 20 - 33.
Vittoria convincente per Manawatu, che domina Northland in ogni fase del gioco, nonostante il rush finale dei padroni di casa.
Scrito da Diego Ghirardi Il 9/05/2012 10:27:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog