martedì 4 settembre 2012


La prima giornata di Premiership a due facce, metà degli incontri sono stati appassionanti e in dubbio fino all'ultimo, l'altra metà si è conclusa con facili vittorie.
Partenza con il botto a Twickenham dove il primo dei due incontri giocati ha visto i campioni in carica degli Harlequins prevalere non senza fatica contro i London Wasps. Ben cinque mete per parte hanno fruttato ad entrambe le squadre un punto bonus d'attacco, anche bonus difensivo per i Wasps, visto il margine.
I London Wasps si sono trovati a condurre addirittura per 40 - 13, ma i campioni in carica hanno dimostrato di avere la classe necessaria per rimanere al vertice ed hanno rimontato segnando 29 punti, di cui 26 in soli 10 minuti. Protagonista per i Wasp la giovane ala Christian Wade, autore di ben tre mete, che dopo le ottime prove in rugby a 7, in nazionale U20 ed il debutto in nazionale contro i Barbarians il 31 Maggio scorso, merita il suo primo cap.
Il secondo incontro a Twickenham non è stato all'insegna del primo ed ha visto i Saracens passeggiare contro i London Irish grazie a quattro mete, due delle quali segnate dal nuovo arrivato Chris Ashton.
Incontro combattuto a Glouchester dove gli ospiti si sono imposti grazie ai fratelli George e Ken Pisi, due volte in meta il centro George. Per i padroni di casa buona prova della mischia che ha messo spesso in difficoltà gli ospiti.
Vittoria sul filo di lana per Bath contro Worcester. Gli ospiti si sono imposti per un solo punto grazie ad un piazzato di Barkley allo scadere. Gara dominata dai calci piazzati dei mediani d'apertura che ha visto un solo giocatore andare in meta, la seconda linea dei padroni di casa James Percival. Alla fine della gara sei piazzati per Andy Goode per Worcester e ben otto per l'eroe di giornata Olly Barkley per Bath.
Buon esordio dei London Welsh nonostante la prevedibile sconfitta contro l'armaata Leicester. Dopo i primi 17 punti messi a segno dagli ospiti, i Welsh sono stati in grado di reagire e di chiudere il primo tempo in svantaggio di soli 7 punti. Nella ripresa Leicester ha agevolmente controllato la gara e portato a casa la vittoria. Castro in campo nella ripresa.
Poca storia nella facile vittoria degli Exeter Chiefs contro i Sale Sharks: andati in meta per ben sei volte, i padroni di casa hanno schiacciato gli ospiti soprattuto nel secondo tempo.

Risultati:
London Double Header 1 Settembre 2012
14.00     London Wasps  -  Harlequins      40 - 42   (Twickenham)
16.30     Saracens - London Irish  40 - 3   (Twickenham)
Gli altri incontri:
15.00     Exeter Chiefs  -  Sale Sharks   43 - 6   (Sandy Park)
15.00     Gloucester Rugby  -  Northampton Saints   19 - 24    (Kingsholm)
15.00     Worcester Warriors  -  Bath Rugby   23 - 24 (Sixways)
2 Settembre 2012
14.00     London Welsh  -  Leicester Tigers 13 - 38 (Kassam Stadium)

Classifica:
Exeter Chiefs   5
Saracens 5
Leicester Tigers 5
Harlequins 5
Northampton Saints 4
Bath Rugby 4
London Wasps 2
Worcester Warriors 1
Gloucester Rugby 1
London Welsh 0
Sale Sharks 0
London Irish 0

Nota a margine:
Complimenti al mediano d'apertura dei Saracens Charlie Hodgson che ha supertao la soglia dei 2000 punti in Premiership Rugby grazie a tre piazzati e quattro trasformazioni nella gara di Sabato.
Scrito da Diego Ghirardi Il 9/04/2012 11:54:00 AM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog