venerdì 26 ottobre 2012

Alle 19:35 ora locale nel piccolo stadio di Pukekohe i padroni di casa di Counties Manukau ospiteranno Otago nella finale del Championship di ITM Cup. La vincente avrà il diritto di giocare nella serie superiore la prossima stagione.

Le due squadre arrivano in finale in condizioni simili, entrambe le semifinali sono state molto combattute, molto più di quanto non dicano i punteggi, sia Counties sia Otago hanno infatti dilagato nel finale di gara, quando rispettivamente Southland e Tasman avevano finito la benzina.
Entrambe le squadre hanno avuto fasi alterne durante la fase a girone, se Otago dopo il rischio di fallimento economico in Marzo è partita lenta, Counties ha concluso con tre sconfitte consecutive, prima di vincere l’ultima gara.
Nello scontro diretto durante la fase a gironi del 14 settembre gli steelers hanno travolto i razorbacks (cinghiali) per 43-12. Ma in un mese sono cambiati molti fattori, non da ultimo il fatto che il coach di Otago Tony Brown potrà contare sugli all blacks Adam Thomson e Ben Smith per la finale, mentre Tana Umaga non ha a disposizione di internazionali tra i suoi.

Le due squadre giocano due tipi di rugby molto diversi, lo stile di Counties è molto neozelandese, attacco, attacco, palle veloci tra i backs e un uso molto sapiente non solo della cerniera 9 – 10 ma anche della combinazione 10-12, con il tre-quarti centro avvicinato all’apertura e che riceve quasi sempre il secondo passaggio per liberare le ali o l’estremo in un ruolo da secondo regista. Combinazione tra i due ruoli che si riflette nel nome che i due ruoli assumono in Nuova Zelanda, primo e secondo cinque-ottavi (first and second-five eight).

Al contrario Otago gioca con uno stile più europeo, difesa solida, pacchetto avanzato imponente e nessuna remora a calciare il pallone. Il clima e i campi pesanti del sud dell’isola hanno contribuito allo sviluppo di questo stile e forse la forte scarsa presenza di giocatori di origine maori o polinesiana lo ha accentuato.
Riflettendo sulla stagione passata di Championship, Counties sulla carta merita la vittoria e la promozione, ma in una gara unica, ci si deve aspettare di tutto.

Le formazioni:

Counties-Manukau
15 Tim Nanai-Williams
14 Tony Pulu
13 Rey Lee-Lo
12 Bundee Aki
11 Sherwin Stowers
10 Baden Kerr
9 August Pulu
8 Jimmy Tupou
7 D J Forbes (c)
6 Mark Selwyn
5 Daniel Adongo
4 Ronald Raaymakers
3 Matt Talaese
2 Mahonri Schwalger
1 Simon Lemalu

Riserve: Suliasi Taufalele, Maka Tatafu, Sikeli Nabou, Maama Vaipulu, David Bason, Kane Hancy, Tyrone Lefau.

Otago:

15 Ben Smith
14 Marshall Suckling
13 Tamati Ellison
12 Glenn Dickson
11 Buxton Popoali'i
10 Hayden Parker
9 Fumiaki Tanaka
8 Gareth Evans
7 Lee Allan
6 Adam Thomson
5 Rob Verbakel
4 Jackson Hemopo
3 Tama Tuirirangi
2 Liam Coltman
1 Aki Seiuli

Riserve: Shota Horie, Jacob Ellison, Adam Hill, T J Ioane, Peter Breen, Jayden Spence, Tony Ensor.

Pronostico:
Il mio pronostico va, dopo un paio di ripensamenti, ad Otago, più solida e meno vulnerabile, con un margine minimo.


Un pensiero finale per Hoani MacDonald di Southland che sul campo di Pukekohe ha subito un attacco cardiaco durante la semifinale della settimana scorsa. MacDonald è attualmente ancora ricoverato in ospedale. Ovviamente a lui vanno gli auguri di rimettersi al più presto!
Scrito da Diego Ghirardi Il 10/26/2012 11:47:00 AM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog