venerdì 5 ottobre 2012


La Nuova Zelanda si presenta a Soweto con il titolo di campione della prima edizione del Rugby Championship in tasca, ma questo non significa certamente che gli all blacks non siano determinatissimi a vincere. Dal canto proprio il Sud Africa dopo la convincente vittoria contro l'Australia a Pretoria proverà a cementare il proprio secondo posto in classifica.
Dovremmo quindi assistere ad una partita combattuta tra le prime due squadre del ranking mondiale IRB, vogliose di vincere e ben figurare.

Heyneke Meyer conferma la fiducia all'astro nascente del rugby sudafricano Johan Goosen all'apertura e porta ancora in panchina Elton Jantjies, lasciando ancora a casa Morné Steyn. Jaco Taute confermato nella posizione di centro: François Steyn dovrà essere operato alla caviglia infortunio che lo lasciò fuori dalla gara di Pretoria all’ultimo minuto. In panchina Juan de Jongh. Per il resto confermata la squadra che ha battuto sonoramente l’Australia.

Steve Hansen opera due soli cambi rispetto alla formazione che ha strapazzato i pumas. Uno dettato infortunio: Luke Romano infatti si accomoda in panchina ed al posto di seconda linea titolare va l’ottimo Brodie Retallick, Romano ha infatti tre punti in faccia per via di un contatto fortuito con un compagno di squadra la settimana scorsa e Hansen non vuole rischiarlo dal primo minuto. L’altro cambio arriva invece un po’  a sorpresa, il sorprendente Julian Savea, autore di due mete nella gara di La Plata ritorna infatti in Nuova Zelanda per scelta tecnica e al suo posto viene richiamata l’ala degli Highlanders Hosea Gear. Alcuni cambi anche per le riserve, con Tamati Ellison al posto di Ben Smith, il pilone Ben Franks favorito a Charlie Faumuina e Adam Thomson al posto di Sam Cane.

Sud Africa:

15 Zane Kirchner
14 Bryan Habana
13 Jaco Taute
12 Jean de Villiers (c)
11 Francois Hougaard
10 Johan Goosen
9 Ruan Pienaar
8 Duane Vermeulen
7 Willem Alberts
6 Francois Louw
5 Andries Bekker
4 Eben Etzebeth
3 Jannie du Plessis
2 Adriaan Strauss
1 Tendai Mtawarira

Sostituti:
Tiaan Liebenberg, Coenie Oosthuizen, Flip van der Merwe, Marcell Coetzee, Elton Jantjies, Juan de Jongh, Patrick Lambie

Nuova Zelanda:

15 Israel Dagg
14 Cory Jane
13 Conrad Smith
12 Ma'a Nonu
11 Hosea Gear
10 Daniel Carter
9 Aaron Smith
8 Kieran Read
7 Richie McCaw (c)
6 Liam Messam
5 Samuel Whitelock
4 Brodie Retallick
3 Owen Franks
2 Andrew Hore
1 Tony Woodcock

Sostituti:
Keven Mealamu, Ben Franks, Luke Romano, Adam Thomson, Piri Weepu, Aaron Cruden, Tamati Ellison,

Pronostico: Nuova Zelanda di 5 punti

Scrito da Diego Ghirardi Il 10/05/2012 03:32:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog