sabato 27 ottobre 2012

Resiste l'impressionanate imbattibilità casalinga del Clermont, l'ultima squadra ad uscire vincitrice dal Marcel Michelin fu proprio il Biarritz, nell'ormai lontano 2009. Da allora per ben 48 gare nessuna squadra è riuscita a vincere in casa del Clermont.
Ai baschi l'impresa potrebbe essere riuscita in questa gara se fossero stati capaci di sfruttare meglio la superiorità in mischia e in maul, ma una serie di calci poco precisi, in gioco e dalla piazzola, hanno impedito loro di avvicinarsi a meno di sette punti dai canarini.
Il colpo che si è poi dimostrato decisivo per l'esito della gara è stato inflitto dai padroni di casa al secondo minuto di gioco, quando la veloce ala Nakaitaci si è fatta trovare pronta ad andare a schiacciare in meta dopo una serie di pick-and-go del Clermont. Da lì in poi, complici la pioggia battente ed alcune decisioni arbitrali dubbie, entrambe le squadre hanno faticato a trovare il ritmo giusto e ne è risultata una partita dal gioco inframmezzato e poco fluido. Il capitano del BO Damien Traille è stato ingiustamente mandato fuori per dieci minuti per una serie di spinte con il tallonatore di casa Benoit Cabello, ma la sua squadra non ha sofferto dell'inferiorità numerica ed è riuscita a mantenere il distacco a 10 punti. Il primo tempo si è concluso sul 16-6 grazie, oltre alla già citata meta, a tre piazzati di Skrela per i padroni di casa, ed uno a testa per Baby e Barraque per gli ospiti.
Il secondo tempo è stato giocato sulla stessa falsa riga del primo, nonostante l'ingresso di giocatori di qualità come ad esempio il mediano d'apertura del Clermont Morgan Parra. Per i padroni di casa solo un piazzato di Skrela al 7', poi solo tanta difesa e tanti calci lunghi. Il BO ha saputo portarsi sotto sfruttando anche la superiorità numerica di cui ha goduto dal 12' al 22' per un giallo sacrosanto comminato a Elvis Vermeulen colpevole di aver placcato Ngwenya in aria. Peyrelongue ed ancora Baby a segno per gli ospiti. Nel finale occasione di riportarsi sotto per il BO quando Bardy in una ruck d'attacco ha pensato bene (si fa per dire) di scagliare un pugno in faccia ad un avversario, giallo e ultimi due minuti che hanno fatto venire il mal di pancia ai tifosi di casa, ma il Clermont ed il Marcel Michelin hanno resistito ancora una volta e gli ospiti sono andati a casa con un punto bonus difensivo.
Scrito da Diego Ghirardi Il 10/27/2012 03:39:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog