domenica 11 novembre 2012

Era dal 2005 che la Francia non batteva l'Australia ed ha approfittato dell'occasione giusta per rifarsi. Gli australiani si sono presentati allo Stade de France con un quindici rimaneggiato e, per colpa delle regole della propria federazione senza uno degli uomini più in forma del Top14, Matt Giteau del Toulone. E sono stati ampiamente puniti da una Francia stranamente cinica e bilanciata, con un Michalak in forma perfetta, due piazzati, tre trasformazioni ed un drop per lui, e una prima line dove Nicolas Mas ha dominato.
Il risultato alla fine premia giustamente i galletti, andati in meta con il tre quarti centro Picamoles al 13' del primo tempo e con l'ala Fofana al 15' del secondo ed ai quali Nigel Owens ha accordato una meta tecnica al 24' per l'ennesimo fallo sulla linea di meta.
Per i wallabies poca gloria, due piazzati nel primo tempo e poi null'altro. La cerniera dei Melbourne Rebels Phipps - Beale si è dimostrata il punto debole dei verde oro con errori di precisione e di esecuzione.
La vittoria frutta un buon bottino alla Francia in chiave classifica IRB e mette ancora una volta in luce le lacune dell'Australia, attesa sabato prossimo a Twickwnham dai bianchi d'Inghilterra, anch'essi alla ricerca di preziosi punti in chiave IRB che decideranno le fascia per il sorteggio dei gironi della prossima coppa del mondo.
Scrito da Diego Ghirardi Il 11/11/2012 12:08:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog