venerdì 23 novembre 2012

Dopo le terribili prove contro Argentina e Samoa, entrambe culminate in sonore sconfitte, al Millenium Stadium arrivano i campioni del mondo e, dopo aver riposato alcuni giocatori contro l'Italia ritornano al gran completo.
Il Galles ha già perso cinque gare consecutive e la gara contro la Nuova Zelanda ha tutta l'aria di essere la sesta, gli all blacks invece sono in fase positiva hanno vinto ben 27 test autunnali consecutivi e sono imbattuti da 19 gare.
Steve Hansen torna al Millenium Stadium dopo quasi dieci hanno dall'aver guidato la nazionale Gallese e la ritrova in un periodo buio, come quando ne era alla guida. Tra gli all balcks tornano diverse delle  stelle del rugby mondiale che i tifosi italiani non hanno visto in azione all'Olimpico la settimana scora: Richie McCaw torna come capitano nell'usuale posizione di terza linea fuori, Israel Dagg parte titolare come estremo, così come  Cory Jane all'ala e Owen Franks pilone. Dan Carter è invece in forse e se non dovesse farcela la maglia numero dieci passerebbe ad Aaron Cruden.
Warren Gatland invece deve fare a meno di Dan Biggar, infortunato, al suo posto gobbetto Rhys Priestland, che quando è subentrato a Biggar durante la gara contro Samoa, non ha entusiasmato. Altra assenza importante quella di George North, al suo posto all'ala Liam Williams, tra i backs anche Ashey Beck non ce la fa ed al suo posto giocherà Jonathon Davies. Sam Warburton torna titolare e capitano al posto di Justin Tipuric, il loro presunto dualismo presentato dalla stampa britannica ha innervosito Gatland, che ha negato ogni possibile rivalità. In seconda linea Luke Charteris prende il posto di Ian Evans e la maglia di pilone passa da Richard Hibbard a Matthew Rees.

Il pronostico non può che non essere per gli all blacks, il Galles rischia di prendere delle sonore sberle da questa squadra, una delle migliori formazioni di sempre.

Le formazioni:

Galles:

15 Leigh Halfpenny
14 Alex Cuthbert
13 Jonathon Davies
12 Jamie Roberts
11 Liam Williams
10 Rhys Priestland
9 Mike Phillips
8 Toby Faletau
7 Sam Warburton (c)
6 Ryan Jones
5 Luke Charteris
4 Bradley Davies
3 Aaron Jarvis
2 Matthew Rees
1 Paul James

Riserve: 16 Ken Owens, 17 Gethin Jenkins, 18 Scott Andrews, 19 Aaron Shingler, 20 Justin Tipuric, 21 Tavis Knoyle, 22 James Hook, 23 Scott Williams

Nuova Zelanda:

15 Israel Dagg
14 Cory Jane
13 Conrad Smith
12 Ma'a Nonu
11 Julian Savea
10 Dan Carter
9 Aaron Smith
8 Kieran Read
7 Richie McCaw (c)
6 Liam Messam
5 Sam Whitelock
4 Luke Romano
3 Owen Franks
2 Andrew Hore
1 Tony Woodcock

Riserve: 16 Dane Coles, 17 Wyatt Crockett, 18 Charlie Faumuina, 19 Brodie Retallick, 20 Victor Vito, 21 Piri Weepu, 22 Aaron Cruden, 23 Ben Smith

Scrito da Diego Ghirardi Il 11/23/2012 05:20:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog