venerdì 23 novembre 2012

Dopo la sconfitta contro il Sud Africa nella prima gara della serie autunnale e la vittoria nella partita non riconosciuta come test e quindi irrilevante ai fini della classifica IRB contro Figi, l'Irlanda si scontra contro l'Argentina in una partita fondamentale in chiave coppa del mondo 2015: la vincitrice sarà infatti inclusa nella seconda fascia del sorteggio per i gironi.
Le due squadre si sono incontrate 12 volte e i verdi sono usciti vincitori in sette occasioni, comprese le ultime due partite.
L'allenatore irlandese Declan Kidney è sotto scrutinio dopo aver perso 5 test consecutivi, la peggior serie di sconfitte degli ultimi 14 anni, e per la gara contro i pumas ha operato un solo cambio rispetto alla formazione sconfitta dal Sud Africa: Craig Gilroy, autore di 3 mete contro Figi, prende il posto di Andrew Trimble all'ala sinistra. Ma purtroppo per lui le pesanti assenze di giocatori chiave come il capitano Brian O'Driscoll e la seconda linea Paul O'Connell condizionano le scelte per i quindici da mandare in campo.
Santiago Phelan dal canto suo ha invece operato diversi cambi rispetto alla formazione uscita sconfitta dal pantano di Lille: Juan Martin Hernandez ritorna nella posizione di estremo al posto di Lucas Gonzalez Amorosino, Santiago Fernandez torna in formazione nella posizione a lui consueta di centro esterno, con il conseguente spostamento di Marcelo Bosch a numero 13, all'ala torna Gonzalo Camacho al posto di Horacio Agulla che ha subito un trauma cranico contro la Francia. Anche tra gli avanti un cambio, per via della squalifica subita il pilone Juan Figallo è rientrato al suo club, il Montpellier, e al suo posto esordirà Maximiliano Bustos, anche lui in forza al Montpellier.
Arbitrerà il sudafricano Jaco Peyper.
Il risultato di questa partita è decisamente importante per entrambe le squadre, dopo la vittoria netta in Galles e la sconfitta in Francia, gli Argentini sono chiamati all'ultimo sforzo per completare un'annata decisamente soddisfacente e una vittoria all'Aviva Stadium di Dublino è alla loro portata, soprattutto se sapranno mantenere basso il numero di punizioni contro ed evitare così che il preciso Johnny Sexton metta troppi punti sul tabellone.
L'Irlanda deve trovare la vittoria contro i pumas a tutti i costi e deve stare attenta a non perdere la calma nelle fasi di gioco dove gli avanti argentini sono più temibili, le distrazioni in difesa si pagano infatti a caro prezzo quando i centri e le ali bianc'azzurri hanno spazio. Il giovane Gilroy ha davanti a se l'occasione della vita, all'esordio, infatti, come ha dimostrato Vincent Clerc a Lille la difesa argentina concede anch'essa spazi alle ali veloci e il primatiste di mete per l'Ulster delle ultime due stagioni potrà essere l'arma in più per la formazione verde smeraldo.

Nonostante la sconfitta contro il Sud Africa, confermo il mio pronostico a favore dell'Irlanda, ma con margine minimo.

Le formazioni:

Irlanda:

15 Simon Zebo
14 Tommy Bowe
13 Keith Earls
12 Gordon D'Arcy
11 Craig Gilroy
10 Johnny Sexton
9 Conor Murray
8 Jamie Heaslip (c)
7 Chris Henry
6 Peter O'Mahony
5 Mike McCarthy
4 Donnacha Ryan
3 Mike Ross
2 Richardt Strauss
1 Cian Healy

Riserve: 16 Sean Cronin, 17 Dave Kilcoyne, 18 Michael Bent, 19 Donncha O'Callaghan, 20 Iain Henderson, 21 Eoin Reddan, 22 Ronan O'Gara, 23 Fergus McFadden

Argentina

15 Juan Martín Hernández
14 Gonzalo Camacho
13 Marcelo Bosch
12 Santiago Fernández
11 Juan Imhoff
10 Nicolás Sánchez
9 Martín Landajo
8 Leonardo Senatore
7 Juan Manuel Leguizamón
6 Juan Martín Fernández Lobbe (c)
5 Julio Farías Cabello
4 Manuel Carizza
3 Maximiliano Bustos
2 Eusebio Guiñazú
1 Marcos Ayerza

Riserve: 16 Agustín Creevy, 17 Nahuel Lobo, 18 Francisco Gómez Kodela, 19 Tomas Vallejos, 20 Tomás Leonardi, 21 Nicolás Vergallo, 22 Gonzalo Tiesi, 23 Manuel Montero
Scrito da Diego Ghirardi Il 11/23/2012 12:05:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog