lunedì 17 dicembre 2012

La partita più attesa della giornata non delude le attese, in un incontro combattuto, giustamente nervoso e giocato tatticamente da entrambe le parti i Saracens battono il Munster con lo stesso margine con cui gli irlandesi si erano aggiudicati l'incontro a campi invertiti.
Nonostante un Ronan O'Gara in forma gli ospiti non sono riusciti a penetrare nella difesa dei Saracens in molte occasioni, un bel calcetto a seguire di O'Gara nel primo tempo e un paio di break nel secondo, le uniche occasioni in cui gli irlandesi hanno rotto la linea difensiva londinese. Dal canto loro i Saracens hanno mancato la stoccata finale in più occasioni e il loro mediano d'apertura Owen Farrell non ha trovato i guizzi fantasia del suo più esperto opposto irlandese.
Una piazzato per parte è tutto ciò che i primi venti minuti di gioco offrono agli spettatori, al 20' la prima ed unica meta dei rossoneri londinesi arriva grazie all'ala David Strettel, che va a recuperare un calcetto a seguire in area di meta, Farrell calcia la trasformazione per il 10-3.
Su una palla intercettata da Downey su passaggio telefonato dell'apertura dei Saracens, nasce la meta irlandese, Downey percorre una quarantina di metri e quando finisce la benzina scarica per il proprio capitano ed Howlett va a depositare in meta, con la trasformazione di O'Gara il punteggio è di 10 pari.
I Saracens chiudono il primo tempo all'attacco ma non riescono ad aggiunfpgere altri punti sul tabellone, prima decidono di andare per la meta calciando nell'angolino, senza poi riuscire a bucare la,difesa ospite, poi Farrell sbaglia un piazzato da posizione fattibile.
Il secondo tempo si chiude come so era chiuso il primo, con un piazzato sbagliato dall'apertura londinese, al 4'.
La pioggia si fa battente ed il pallone scivoloso con essa, il Munster prende coraggio e, grazie ad O'Gara prima si porta in vantaggio, poi mette sotto pressione la squadra di casa., che si riporta in vantaggio grazie alla ritrovata precisione di Farrell dalla piazzola, al 16' ed al 20'.
La difesa dei Saracens si dimostra però robusta e non permette agli ospiti di segnare, nemmeno quando rimane sotto di un uomo per un giallo combinato dall'incerto Gerome Garces al terza linea fuori Frasier. Il Munster accumula bel 23 fasi senza passare e il drop (fallito) di O'Gara sembra più dettato dalla frustrazione che dalla tattica. Al 31' O'Gara fallisce l'occasione di riportare il risultato in parità quando calcia a lato un piazzato.
Al 36' Frasier si fa perdonare il giallo andando a conquistare il fallo che risulterà poi decisivo per la serata: la terza linea infatti placca l'estremo irlandese Zebo, che non può far altro che trattenere il pallone, punizione contro e piazzato di Farrell a segno per il 19 - 13 finale.
La vittoria regala il primo posto nel girone ai londinesi e il bonus dofensivo tiene in vita le speranze degli irlandesi, entrambe le squadre però non si potranno permette passi falsi nei prossimi incontri contro il Racing, attualmente secondo, e contro il fanalino di coda Edimburgo.
Scrito da Diego Ghirardi Il 12/17/2012 11:21:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog