martedì 25 dicembre 2012

Dal piede di Evans e Care arriva la vittoria per i campioni in carica, il primo realizza tutti i punti degli Harlequins su calci piazzati, il secondo tiene a distanza gli avversari ed espone gli spazi e le incertezza dei backs di Northampton.
Per i padroni di casa non solo l'indosciplina, ma soprattutto l'incapacità di scardinare la difesa ospite.

Dopo i successi in Heineken Cup Saints e Harlequins si incontrano nel match cluo dell'undicesima giornata della Premiershp, agli ordini dell'internazionale Wayne Barnes e sotto una pioggia battente. La gara inizia con un minuto di silenzio per l'ex giocatore del Sale David Tait morto ad Hong Kong la settimana scorsa.

La mischia degli Harlequins mette subito sotto torchio gli avversari e conquista una punizione al 4' che Evans non ha problemi a trasformare nei primi tre punti della gara.
I padroni di casa reagiscono allo svantaggio con una serie di maul ben realizzate e con due tentativi di fuga, prima Ken Pisi poi May che non fruttano opportunità di punti.
Al 15' il pilone Toonga'uhia si rende colpevole di un'infrazione in maul e manda Evans di nuovo alla piazzola, ma questa volta l'apertura ospite manca i pali e il risultato rimane sullo 0 - 3.
Alla ripresa del gioco l'americano Samu Manoa conquista un fallo per i padroni di casa e Steve Myler va a trasformare per il pareggio.
Ben Fodden va in meta al 20' per i Sants ma Barnes aveva già fischiato un in avanti a George Pisi che ai più del Franklin's Gardens era sembrato regolare. Barnes si rende ancora protagonista due minuti do quando fischia un fallo a favore dei padroni di casa su un'impercettibilie trattenuta di del mediano di mischia ospite Danny Care ai danni suo diretto avversario Dickson, Myler però on trasforma il piazzato ed il risultato rimane sul 3 pari.
Al 27' il neozelandese Evans ha la possibilità di riportare i suoi in vantaggio e questa volta non sbaglia il calcio che vale il 3 - 6.
Northampton prova a rifarsi sotto, ma non riesce ancora una volta a trovare la chiave per entrare nella difesa ospite e un primo tempo poco spettacolare si conclude sul vantaggio degli Harlequins.

La ripresa inizia in maniera più promettende ed al terzo minuto di gioco Nick Easter per gli Harlequins trova il buco nella difesa del Northampton e percorre 40 metri di campo prima di essere placcato ed isolato e fondere così il fallo a favore dei padroni di casa. Gli ospiti sono ancora pericolosi con il pilone Johnstone placcato a cinque metri dalla linea di meta da Ken Pisi, sugli sviluppi, il pilone dei Saints Doran Jones concede un fallo sciocco andando a cerare di placcare il mediano di mischia avversario in ruck, ma Evans sbaglia il suo secondo piazzato della giornata.
Gli attacchi dei londinesi si susseguono ma dopo un'azione che conta undici fasi per gli Harlequins i Saints riconquistano palla su un in avanti degli ospiti.
Al 14' nel migliore periodo deglli Harlequins, Barnes estrae il cartellino giallo nei confronti del pilone ospite Johnston, reo di non essersi prontamente allontanato dopo aver placcato un avversario. I Saints sfruttano subito la superiorità numerica ed al 17' raggiungono il pareggio con un piazzato di Myler.
Nonostante l'uomo in meno gli Harlequins resistono bene agli attacchi e si riprendono il vantaggio al 23' ed allungano al 26' grazie al piede di Evans, l'apertura kiwi realizza due piazzati importantissimi, così gli ospiti non solo non concedono punti al Northampton nei 10 minuti di inferiorità, ma concludono la fase su di sei punti.
A nove minuti dalla fine un altro fallo della difesa di Northampton manda ancora Evans dalla piazzola e il vantaggio per gli ospiti si allunga a nove punti.
Al 35' Lamb, subentrato a Myler, calcia tra i pali un piazzato concesso da Barnes per perdita di tempo da parte della difesa ospite. Sotto di soli sei punti i padroni di casa tentano l'assalto finale, ma la difesa dei Quins resiste ancora e a tempo scaduto gli avanti londinesi conquistano un'altra punizione che Evans realizza facilmente per il 9 - 18 che priva i padroni di casa anche del bonus difensivo.
Scrito da Diego Ghirardi Il 12/25/2012 04:05:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog