lunedì 3 dicembre 2012

La decima giornata della Celtic League / Pro 12 vede la conferma della corazzata Ulster in testa solitaria grazie alla decima vittoria in altrettante gare. Vittorie facili per le altre irladesi Leinster e Munster che si portano al terzo e quarto posto rispettivamente. Unica formazione dell'isola di smeraldo a perdere è il Connacht, che cede di misura all'Edimburgo.
Vittoria importante per i leoni contro i dragons, mentre le Zebre proseguono la loro stagione d'iniziazione con un'altra sconfitta.
Le prossima due settimane Pro12 ferma per le coppe europee, in attesa del derby italiano il 22 Dicembre al XXV Aprile di Parma.

Ospreys - Cardiff 33 - 12: al Liberty Stadium di Swansea gli Ospreys regolano con tre mete i rivali gallesi, capaci di mettere punti sul tabellone solo su calci piazzati. Per gli Ospreys in meta James King al 12' del primo tempo, poi Richard Fussell e Morgan Allen vanno in meta ad inizio e fine del secondo tempo.

Treviso - Newport Gwent 32 - 13: vittoria e bonus point per i leoni che, nonostante la discutibile divisa arancione, soddisfano appieno i propri tifosi accorsi allo Stadio di Monigo. Ben tre mete nel primo tempo per Treviso, con Gori al 9', Loamanu al 25'e McLean al 39'. Il giapponese di origine samoana ha poi segnato la sua seconda meta che ha valso ai suoi il punto bonus al 2' del secondo tempo. Tutti di Tom Prydie i 13 punti degli ospiti, mai in partita e che hanno giocato gli ultimi 20 minuti in quattordici per l'espulsione di Harris, al secondo giallo.

Connacht - Edimburgo 23 - 24: nella gara più tesa della giornata gli scozzesi dell'Edimburgo riescono a respingere gli assalti nel finale dei padroni di casa e a portare a casa una preziosa vittoria esterna. Per il Connacht, lo scozzese Dan Parks ha sbagliato un drop a 90 secondi dalla fine che avrebbe potuto dare la vittoria agli irlandesi. In meta per l'Edimburgo l'olandese volante Tim Visser al 5', Matt Scott al 35' e Stuart McInally al 25'del secondo, meta che ha garantito agli ospiti di mettere abbastanza punti sul tabellone da resistere al rush dei padroni di casa. Per il Connacht mete di Jason Harris-Wright al 12' del primo e di Danie Poolman al 29' del secondo tempo.

Leinster - Zebre 37 - 7: Fergus McFadden e Jonathan Sexton stendono le Zebre a Dublino. Nulla da fare per la compagine federale che segnano una meta con Tito Tebaldi ma che non riescono ad impensierire i padroni di casa.

Munster - Glasgow 31 - 3: il sudafricano CJ Stander al debutto dal primo minuto con il Munster va in meta due volte nel primo tempo ed è determinante nella netta vittoria contro gli scozzesi, che dopo un piazzato di Duncan Weir ad inizio gara spariscono dal campo lasciando vittoria e bonus point agli irlandesi, che grazie a questa vittoria scavalcano proprio Glasgow e si portano al quarto posto in classifica.

Scarlets - Ulster 12 - 19: nonostante la superiorità numerica nel finale gli Scarlets non riescono a rimontare l'Ulster che rimane imbattuto e è sempre solo in testa alla classifica. Unica meta della gara per Andrew Trimble dell'Ulster nel primo tempo. Gli altri punti dai calciatori, Andrew Trimble 4 su 7 e Paddy Jackson 4 su 5 dalla piazzola.


Classifica:

Posto Squadra Punti V N P
1 Ulster 43 10 0 0
2 Scarlets 34 7 0 3
3 Leinster 31 7 0 3
4 Munster 29 6 0 4
5 Glasgow 28 6 0 4
6 Ospreys 27 6 0 4
7 Edimburgo 21 4 0 6
8 Treviso 19 4 0 6
9 Cardiff 19 4 0 6
10 Connacht 15 3 0 7
11 Newport Gwent 13 3 0 7
12 Zebre 4 0 0 10
Scrito da Diego Ghirardi Il 12/03/2012 02:32:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog