giovedì 27 dicembre 2012

Nel derby di vertice tra le due migliori squadre gallesi gli Ospreys demoliscono gli Scarlets con una prova perfetta che rilancia le credenziali dei campioni in carica della Celtic League, che dopo un inizio lento stanno tornando in forma.
Gli Scarlets hanno mancato sia gioco sia disciplina ed hanno accumulato una serie di falli e cartellini gialli e rossi che hanno condizionato la loro gara.
Che la serata di Swansea si annunciasse lunga per gli ospiti lo si è visto fin dal calcio d'inizio: la difesa ha commesso un in avanti in ricezione e sulla conseguente mischia Nigel Owens ha concesso un fallo che Dan Biggar non ha avuto problemi a calciare nel mezzo dei pali. Al 10 un drop del mediano di mischia samoano Fotuali'i ha fruttato altri tre punti per i padroni di casa, prima che la mischia degli Ospreys non guadagnasse una meta tecnica al 23'.
GlimScarlets, non abituati ad essere sotto di 13 punti dopo un quarto di gioco, hanno provato a reagire, soprattutto con una delle loro stelle, George North.
Al 26' Aled Thomas ha accorciato le distanze su piazzato, ma questi sono stati anche gli ultimi punti per gli ospiti.
due minuti dopo il primo giallo della gara per gli Scarlets, George Earle si accomoda per 10 minuti sul banco dei cattivi per aver placcato Fotuali'i che tentava di battere veloce una punizione. Gli Ospreys capitalizzano 3 punti al 32' grazie ad un preciso piazzato di Biggar. Al 35' Thomas manca la possibilità di accorciare le distanze, spendendo a lato un piazzato.
Che non sia serata per la squadra di Llanelli lo si vede a tempo scaduto, quando invece di spedire fuori il pallone, il campanile rimane in campo e gli avanti si trovano in fuori gioco, Biggar ringrazia e mette altri tre inaspettati punti sul tabellone.
La ripresa è una vera e propria debacle per gli Scarlets, che concedono altri 13 punti agli Ospreys e soprattutto giocano in 13 contro 15 gli ultimi venti minuti.
Alle mete di King e del migliore in campo Fotuali'i fa eco il piazzato di Biggar.
Nigel Owens richiama spesso i giocatori di entrambe le squadre alla disciplina, ma perde la pazienza con gli Scarlets quando Tavis Knoyle placca Eli Williams senza palla al 24'.
Aled Thomas va a fargli compagnia al 31' per un fallo,di mestiere che impedisce ancora una volta agli Ospreys di giocare la palla.
Al termine della gara rosso per Rob McCusker e Gareth Owen, meritato il primo, esagerato il secondo.
Con questa vittoria glimOsprey si rifanno prepotentemente sotto in classifica e gli Scarlets lasciano intravedere delle crepe nella loro fin ora solida squadra.
Scrito da Diego Ghirardi Il 12/27/2012 11:31:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog