lunedì 24 dicembre 2012

L'Ulster si conferma la squadra più forte della Celtic League e regola anche il Leinster per rimanere imbattuto al vertice della classifica, gli Scarlets, con una vittoria di misura sono l'unica squadra che tiene, seppur a distanza, il passo dei nord irlandesi.
Il Treviso si aggiudica il derby italiano, il Glasgow quello scozzese.
Nell'altro derby irlandese della giornata il Munster si è imposto a Galway.


Cardiff - Scarlets 6 - 9: tre piazzati di Thomas nel primo tempo assicurano al vittoria agli Scarlets. Per i blues due piazzati di Patchell. Gara priva di grandi emozioni, entrambe le squadre hanno commesso diversi errori in touche e in mischia, il bottino per gli ospiti sarebbe potuto essere più cospicuo se Thomas non avesse sbagliato altri tre piazzati e se il suo passaggio che ha liberato Liam Williams in meta a cinque minuti dalla fine, non fosse stato giudicato in avanti dal arbitro addetto al replay.

Ulster - Leinster 27 - 19 : vittoria netta della capolista nel derby irlandese al vertice della classifica

Glasgow - Edimburgo 23 - 14: importante vittoria per i Warriors nel derby scozzese che permette loro di portarsi al quarto posto in classifica superando il Leinster. Due mete nel primo tempo del canadese DTH van der Merwe ed una di Harley assicurano la vittoria agli uomini di Towsend. Mai realmente in partita l'Edimburgo.

Zebre - Treviso 3 - 10: la legge della savana ha in sopravvento anche a Parma e, nonostante l'imprecisione di Di Bernardo al piede, uno su cinque per lui, i Leoni si aggiudicano il primo derby contro le Zebre. La squadra federale subisce in difesa la maggior organizzazione degli ospiti - ancora in un'orribile maglia arancio - e sono costretti a giocare metà del primo tempo in 14, prima Perugini poi Fezzari si fanno mandare fuori da Laurent Cardona. Nonostante l'inferiorità numerica le Zebre non subiscono punti, ma solo per l'imprecisione dell'apertura dei Leoni. Il giapponese Loamanu segna l'unica meta della gara ad inizio ripresa e Di Bernardo finalmente ritrova la mira per la trasformazione e per un piazzato. Del torero Orquera gli unici tre punti dei bianconeri.

Connacht - Munster 12 - 16: vittoria che porta al terzo posto in classifica il Munster nel secondo derby di giornata per le squadre irlandesi. Una meta tecnica allo scadere del primo tempo concessa dalla mischia del Connacht in inferiorità numerica si dimostra cruciale per la squadra di casa. L'apertura Ian Keatley non fa rimpiangere l'assenza di Ronan O'Gara e mette a segno tre piazzati oltre a trasformare la meta tecnica e garantisce così che gli sforzi di Dan Parks, tre piazzati ed un drop per lo scozzese, siano vani.


Classifica:

Posto Squadra Punti V N P BO BD
1 Ulster 47 11 0 0 3 0
2 Scarlets 38 8 0 3 3 3
3 Munster 33 7 0 4 3 2
4 Glasgow 32 7 0 4 2 2
5 Leinster 31 7 0 4 3 0
6 Ospreys 27 6 0 4 1 2
7 Treviso 23 5 0 6 1 2
8 Edimburgo 21 4 0 7 1 4
9 Cardiff 20 4 0 7 1 3
10 Connacht 16 3 0 8 1 3
11 Newport Gwent 13 3 0 7 1 0
12 Zebre 5 0 0 11 1 4
Scrito da Diego Ghirardi Il 12/24/2012 05:59:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog