martedì 29 gennaio 2013

La decisione della SA Rugby di escludere i Lions dal campionato 2013 di Superugby a favore dei Kings ha ovviamente dato il la ad una serie di trasferimenti di giocatori di livello verso altre squadre. I giocatori che si sono accasati in altre squadre di Superugby sono:

Piloni:
Patric Cilliers (Stormers)
Caylib Oosthuizen (Cheetahs)

Tallonatore:
Callie Visagie (prestito Bulls)

Seconde line:
Ruan Botha (Stormers)
Etienne Oosthuizen (Brumbies)
Franco van der Merwe (prestito Sharks)
Paul Willemse (Bulls)

Terze linee:
Grant Hattingh (Bulls)
Michael Rhodes (Stormers)

Mediani d'apertura:
Butch James (Sharks)
Elton Jantjies (prestito Stormers)

Centro:
Waylon Murray (Kings)

Ali:
Michael Killian (Kings)
Lionel Mapoe (prestito Bulls)

Estremo:
Jaco Taute (prestito Stormers)


Vediamo chi ne ha approfittato maggiormente.
Stormers: la squadra di Città del Capo si è aggiudicata i servizi di due enfants terribles del rugby sudafricano, Jaco Taute ha 21 anni e Elton Jantjies 22. Entrambi hanno esordito con la maglia degli Springboks e sono destinati ad una carriera di livello.
Interessante notare come entrambi siano solo in prestito, i Lions non hanno perso la speranza di riconquistarsi un posto in Superugby, nello spareggio con i Kings o in caso di espansione.
Oltre ai due backs, gli Stormers avranno a disposizione un altro giovane promettente, la seconda linea Ruan Botha. Mentre Cillers e Rhodes, giocatori di maggior esperienza andranno a rinforzare i ranghi di un già temibile pacchetto di avanti.

Bulls: tra le reclute dei Bulls Paul Willemse, che è nato a Pretoria, è forse il giocatore più promettente, mentre Visagie, Mapoe e Hattingh avranno la possibilità di crescere e di imparare dai giocatori più esperti al loro fianco.

Sharks: a Durban sono arrivati due giocatori di grande esperienza in James e van der Merwe che certamente contribuiranno alla causa della finalista dell'edizione 2012.

Kings: Killian fa ritorno a Port Elizabeth dove aveva iniziato la sua carriera professionistica, mentre Murray approda ai Kings dopo aver assaporato il Superugby con la maglia degli Sharks oltre che con quella dei Lions. Due acquisti validi, ma non i giocatori che faranno la differenza.

Cheetas: Oosthuizen è un gran bel giocatore e ritroverà i suoi ex-compagni di squadra dell'under 20 Coenie Oosthuizen, Johann Sadie e Robert Ebersohn ed avrà modo di giocare sotto la guida di Os du Randt, che a dire suo è stato uno dei motivi principali per cui ha scelto il passaggio alle Cheetas.

Brumbies: unica squadra non sudafricana ad aver messo sotto contratto un ex-Lion, la squadra della capitale australiana si sono aggiudicati 198 centimetri e 120 chili di aggressività nel ventenne Etienne Oosthuizen, una scelta saggia.
Scrito da Diego Ghirardi Il 1/29/2013 04:32:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog