mercoledì 23 gennaio 2013

Fino ad ora  Gonzalo Quesada non si era espresso più di tanto sul proprio futuro, rimanendo freddo e controllato nella sua posizione scomoda di allenatore già licenziato del Racing Métro. Incaricato di ottenere la qualificazione ai play off, il tecnico argentino era stato informato già ad inizio stagione che non avrebbe allenato i bianocelesti la prossima stagione, l'arrivo di Laurent Labit e Laurent Travers a Parigi non è più un segreto. Quesada, a disagio, ha comunque accettato la situazione fino a questo momento senza dire una parola.

Gonzalo Quesada - foto Icon Sport
Domenica a margine del match perso a Munster (29-6), Quesada ha finalmente abbandonato la sua riservatezza, ed ha iniziato a togliersi qualche sassolino dalle scarpe, con una dichiarazione su Jonathan Sexton e sul suo probabile passaggio al Racing-Métro 92. L'apertura irlandese infatti ha già incontrato il presidente del Racing Jacky Lorenzetti due volte, ed anche i futuri allenatori Labit e Travers, attualmente Castres, in un'altra situazione al limite del paradossale.
Intervistato dal quotidiano irlandese The Irish Independent, le dichiarazioni di Quesada non saranno certo piaciute al suo attuale datore di lavoro. Egli ha infatti esordito con queste parole: "Non sono stato consultato in merito a qualsiasi offerta di ingaggio, ciò è stato fatto alle mie spalle, l'ho appreso dalla stampa e non ho avuto contatti, so che Jonny (Sexton) è appena stato in Francia, niente più".
Chiariti i termini, Quesada ha semplicemente consigliato all'apertura irlandese di rimanere al Leinster e, quindi, implicitamente, di rifiutare i 750.000 € all'anno che gli sarebbero proposti dal Racing, per continuare a giocare sotto Joe Schmidt. "Questo è il miglior allenatore in Europa e Leinster è una grande squadra. Se fossi Jonny e avessi la possibilità di continuare a lavorare con Joe, giocare per il Leinster e l'Irlanda, so quella che sarebbe stata la mia scelta. [...] Non ci sarebbe denaro che potesse convincermi a lasciare la guida di Joe e penso che questo sia anche il pensiero di Jonny. Penso che rimarrà  un giocatore del Leinster anche la prossima stagione."
Non sono sicuro se Jacky Lorenzetti o il duo Travers-Labit abbiano gradito questo consiglio "disinteressato".
Scrito da Diego Ghirardi Il 1/23/2013 10:53:00 AM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog