venerdì 22 febbraio 2013


Riuscirà l'Italia a dimostrare di non essere Parisse dipendente contro il Galles?

L'ultima volta che gli azzurri sono scesi in campo nel sei nazioni senza il capitano, all'epoca in convalescenza dopo l'operazione ai crociati fu nell'edizione 2010. Non andò così male contro Inghilterra e Scozia, una sconfitta di misura ed una vittoria.
Questa volta invece la nazionale deve fare a meno del terza linea centro per via di un'espulsione poco spiegabile nella gara della settimana scorsa tra Stade Français e UBB, nella speranza di una riduzione della pena in appello, per ora bisogna affrontare il Galles senza Sergione.
L'omino bialetti è stato molto chiaro nell'affermare che l'Italia non è solo Parisse, ma dopo la brutta sconfitta di Edimburgo ospitare un Galles galvanizzato dalla vittoria in Francia dopo una lunga serie di sconfitte, non è certo facile.
La fascia di capitano passerà a Martin Castrogiovanni, una scelta che mi ha lasciato un po' perplesso, non discuto certo il valore del giocatore e dell'uomo, ma talvolta Martin ha dimostrato di non essere il miglior diplomatico in campo.
Al posto di Parisse giocherà il numero 8 del Treviso Manoa Vosawai, in una terza linea tutta bianco verde come la cerniera, Brunel ha infatti dato fiducia a Edoardo Gori e Kristopher Burton al posto di Tobias Botes e Luciano Orquera rispettivamente.

Invariata invece la formazione gallese, Rob Howley ha infatti confermato i quindici che hanno battuto la Francia a Parigi, gli unici cambi tra le riserve, con Alun Wyn Jones e Sam Warburton chiamati al posto di Lou Reed e Aaron Shingler.
Una vittoria per il Galles potrebbe ben valere la possibilità di giocarsi il torneo contro l'Inghilterra nell'ultima partita al Millenium Stadium, infatti i dragoni andranno a far vistita alla Scozia il 9 Marzo, un'altra trasferta abbordabile.

Le formazioni:

Italia:

15 Andrea Masi
14 Giovanbattista Venditti
13 Tommaso Benvenuti
12 Gonzalo Canale
11 Luke McLean
10 Kris Burton
9 Edoardo Gori
8 Manoa Vosawai
7 Simone Favaro
6 Alessandro Zanni
5 Francesco Minto
4 Antonio Pavanello
3 Martin Castrogiovanni (c)
2 Leonardo Ghiraldini
1 Andrea Lo Cicero

Riserve: 16 Davide Giazzon, 17 Alberto De Marchi, 18 Lorenzo Cittadini, 19 Quintin Geldenhuys, 20 Paul Derbyshire, 21 Tobias Botes, 22 Luciano Orquera, 23 Gonzalo Garcia

Galles:

15 Leigh Halfpenny
14 Alex Cuthbert
13 Jonathan Davies
12 Jamie Roberts
11 George North
10 Dan Biggar
9 Mike Phillips
8 Toby Faletau
7 Justin Tipuric
6 Ryan Jones (c)
5 Ian Evans
4 Andrew Coombs
3 Adam Jones
2 Richard Hibbard
1 Gethin Jenkins

Riserve: 16 Ken Owens, 17 Paul James,18 Craig Mitchell,19 Alun Wyn Jones,20 Sam Warburton,21 Lloyd Williams,22 James Hook,23 Scott Williams

Pronostico: Galles di 10 punti
Scrito da Diego Ghirardi Il 2/22/2013 12:44:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog