venerdì 22 febbraio 2013


Dopo l'anticipo della settimana scorsa dovuto agli impegni dei Wallabies contro i British and Irish Lions a giugno, il Super Rugby inizia a fare sul serio con tutte le squadre in campo nella prima stagione che vedrà, anche se solo nel girone sudafricano, introdotto il concetto di retrocessione.
L'unico scontro al di fuori dei gironi nazionali vede i Western Force andare a far visita ai nuovi arrivati Kings. Le altre partite sono tutte "derby" nazionali.
Fare previsioni su chi vincerà il Superugby è sempre complicato, fattori esterni, come quest'anno il tour dei Lions hanno un grande impatto sull'andamento del torneo, ma comunque proviamo:

Girone Australia:
A prima vista direi che le squadre Australiane non hanno molte possibilità di vittoria finale, i Brumbies sono forse quelli meglio equipaggiati per il torneo, ma non hanno la potenza e, come tutte le squadre aussie non hanno soprattutto un organico in grado di sopperire ad eventuali infortuni. I Reds dipenderanno molto dalla forma dentro e fuori dal campo di Cooper e dal ritorno di Genia. I Waratahs hanno dalla loro il fattore sorpresa con il talentuoso Israel Folau. I Rebels si sono rafforzati, ma rimangono sempre distanti dalle altre squadre e Western Force è un'incognita.
Vincitrice: Brumbies

Girone Nuova Zelanda:
I neozelandesi, e soprattutto i Crusaders, hanno dominato il torneo in ogni sua forma, dodici, quattordici e quindici, aspettarsi una loro vittoria non è difficile, i campioni in carica, i Chiefs, nonostante la perdita di SBW sono molto temibili, i Crusaders sono sempre una superpotenza e i Blus, ora guidati da Kirwan, vorranno riscattare la stagione fallimentare dell'anno scorso. Hurricanes e Highlanders sono sempre squadre ostiche, ma non penso lotteranno per posizioni di vertice.
Vincitrice: Crusaders, qualificata: Chiefs

Girone Sud Africa:
Nel girone sudafricano esordiscono i Kings dell'Eastern Cape, una scelta molto politica che ha destato innumerevoli polemiche in patria, a lasciar loro il posto i Lions, ultimi classificati l'anno scorso nel girone springbok. I Lions avranno la possibilità di riguadagnarsi il posto in Superugby in un play out contro l'ultima classificata del girone, molto probabilmente gli stessi Kings. Il mio pronostico per il girone sudafricano va agli stormers, già molto forte, la squadra di Città del Capo ha approfittato maggiormente del talento messo a disposizione dai Lions ed ha iniettato velocità e gioventù tra i propri ranghi, e soprattutto è atteso il ritorno in campo di Schalk Burger. Dietro agli Stormers, i finalisti della stagione passata, gli Sharks, dalla temibile prima linea e i Bulls. Le Cheetas, seppur migliorate rispetto al passato non penso siano in grado di qualificarsi ai play off
Vincitrice: Stormers, qualificate: Sharks, Bulls


Le partite, l'orario d'inizio in ora locale ed italiana, in grassetto i fallibilissimi pronostici.

Venerdì 22
Highlanders - Chiefs (Forsyth Barr Stadium) 19:35 (7:35): sarà Fumiaki Tanaka partirà in panchina, ma avrà l'occasione di entrare nella storia del torneo se farà il suo ingresso in campo come primo giapponese ad aver giocato nel superugby, impresa non riusciata al suo connazionale Shota Horie la settimana scorsa per i Melbourne Rebels. Tanaka ha giocato molto bene con la maglia di Otago nella ITM Cup, dove è arrivato fino alla finale e non è certo stato aggiunto alla squadra per fare notizia. Esordio, probabile, a parte, questa partita metterà subito alla prova le intenzioni della squadra dell'estremo sud dell'isola che si troverà di fronte i campioni in carica, orfani di SBW ma con non certo privi di talento offensivo, a partire dal cugino di Sonny, Tim Nanai-Williams e dal velocissimo Bundee Aki.

Rebels - Brumbies (AAMI Park) 19:40 (9:40): dopo il primo test contro Western Force i Rebels saranno messi alla prova dai Brumbies e non potranno permettersi il lusso di iniziare a giocare dopo mezz'ora di gioco. I Brumbies hanno dimostrato contro i Reds di essere molto solidi e concreti, una vittoria a Melbourne metterebbe subito in chiaro le loro intenzioni.

Bulls - Stormers (Loftus Versveld) 19:10 (18:10): partita decisamente interessante tra due delle migliori squadre sudafricane, entrambe imbottite di internazionali. Difficile fare un pronostico ad inizio stagione, ma i numerosi infortuni di cui soffrono i Bulls fanno pendere l'ago della bilancia dalla parte degli ospiti.

Sabato 23
Hurricanes - Blues (Westpac Stadium) 19:35 (7:35): la squadra di Auckland è attesa ad una stagione migliore rispetto a quella passata, Peri Weipu ha ritrovato la forma fisica e sarà un fattore determinante per i Blues, partita aperta ad ogni risultato dove i Blues possono sperare nella vittoria a sorpresa.

Reds - Waratahs (Suncorp Stadium) 18:40 (9:40): il derby per eccellenza nel girone australiano, queenslanders e new south walers non si amano, menché mai sul campo da rugby (league o union che sia), dopo l'umiliante sconfitta di Camberra i Reds devono mostrare un po' di gioco se non vogliono essere battuti anche dai Tahs di Izzie Folau. Come al solito tutto ruoterà attorno a Cooper, in atteasa di rivedere Genia in campo. I Waratahs sono un'incognita e dopo questa partita forse ne sapremo di più

Cheetahs - Sharks (Free State Stadium) 17:05 (16:05): ritiratosi il capitano Juan Smith dopo il suo tentativo di rientro, le Cheetas sono anche senza Brussow ma ritrovano Goosen. Nonostante ciò gli ospiti sono decisamente più forti e dovrebbero uscire vincitori dall'incontro senza troppi patemi d'animo.

Kings - Force (Nelson Mandela Bay Stadium) 19:10 (18:10): l'esordio nel Superugby dei Kings è forse il più facile possibile, dove comunque rischiano di prendere una bella bastonata, i Western Force ritrovano diversi giocatori fondamentali, soprattutto Nick Cummins, detto honey badger, per la sua caratteristica di lottare contro avversari ben più forti di lui.

Riposo: Crusaders

Scrito da Diego Ghirardi Il 2/22/2013 11:03:00 AM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog