venerdì 29 marzo 2013

La sparata di Gavazzi non mi suscita altra reazione che il mandarlo, simpaticamente, a quel paese.

Che il successo del Sei Nazioni a Roma sia stato enorme, non è in discussione, ma da qui a proporre di spostare il Benetton Treviso a Roma, le Zebre a Milano e creare una terza compagine in Celtic, si cade nel ridicolo.
Le Zebre, come gli Aironi, sono una squadra materasso, dove in 5 punti sono l'obiettivo di ogni avversario. Se si creasse una terza squadre sarebbe ancora peggio, avranno visto lor signori della FIR le figure barbine delle squadre di Eccellenza in Europa?
Roma e Milano sono grandi città, ma se per questo lo è anche Napoli, il fatto che una città sia grande voglia dire anche un gran bacino d'utenza è una stupidaggine. Ed il discorso vale nel rugby, negli altri sport, in Italia ed all'estero.
Quindi lasciamo perdere, lasciamo la dirigenza di Treviso continuare a fare il proprio lavoro lì dov'è e costruiamo sul movimento giovanile, investiamo nelle realtà che già ci sono e non creiamone di nuove.
Scrito da Diego Ghirardi Il 3/29/2013 10:01:00 AM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog