venerdì 8 marzo 2013

I London Welsh sono stati penalizzati di 5 punti e 15.000 sterline per aver schierato un giocatore non ammissibile

Brutta storia  per gli esuli gallesi, che dopo aver lottato per essere ammessi in Premiership dopo la promozione nonostante non avessero ancora uno stadio a norma, rischiano ora di retrocedere per colpa di un documento falsificato sulle origini di Tyson Keats.
Rimangono ora solo cinque giornate alla fine del campionato e i Welsh sono ultimi a due putni dai Sale Shark e a sette dai London Irish.
Keats, ex mediano di mischia degli Aironi è arrivato nel Luglio 2012 ed ha giocato 10 match per gli esuli quest'anno ma i suoi documenti sono stati falsificati dal team manager Mike Scott.
Il neozelandese Keats aveva richiesto un visto contando sulla nazionalità inglese del nonno paterno, ma tale visto fu rifiutato e così il team manager ha falsificato i suoi documenti facendolo risultare di nazionalità inglese ma nato a Christchurch in Nuova Zelanda. Sono stati gli stessi London Welsh ad allertare la RFU di tale irregolarità, non appena ne sono venuti a conoscenza.
Mike Scott è sotto inchiesta separatamente sia da parte della RFU sia dalla polizia.


La nuova classifica

PostoSquadraPuntiVNPBOBD
1Saracens59131341
2Harlequins55120543
3Leicester54111544
4Northampton49110632
5Gloucester4691717
6London Wasps4690846
7Bath4281826
8Exeter4181834
9Worcester32511137
10London Irish24501213
11Sale Shark19401303
12London Welsh17*401306
Scrito da Diego Ghirardi Il 3/08/2013 09:51:00 AM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog