venerdì 15 marzo 2013

L'altalenante Italia alla ricerca della conferma contro l'Irlanda

Nel 2011 i verde smeraldo d'Irlanda hanno evitato la prima sconfitta contro l'Italia nel Sei Nazioni grazie ad un drop all'ultimo minuto di Ronan O'Gara, questa volta non avranno il talismano in panchina e se si dovesse arrivare ad una situazione simile a quella di due anni fa, all'Italia forse rimarrebbe una chance.

Dopo la partita di Twickenham gli azzurri si presentano galvanizzati in uno stadio che si annuncia tutto esaurito, con molti irlandesi venuti a Roma per vedere la partita e salutare il nuovo Papa.
L'omino bialetti deve fare a meno di due titolari dell'incontro contro l'Inghilterra, Robert Barbieri e Martin Castrogiovanni; al loro posto Simone Favaro e Lorenzo Cittadini. Altro cambio vedrà il Barone Lo Cicero partire titolare al posto di Alberto De Marchi. Per il resto si continua con la formazione che sarà capitanata come al solito da Parisse.

Declan Kidney è in una posizione difficile, la campagna del sei nazioni non è stata delle migliori, il suo contratto è quasi in scadenza e per la federazione irlandese è tempo di bilanci in previsione del futuro, a poco valgono le attenuanti degli infortuni, una sconfitta a Roma potrebbe seriamente costargli il rinnovo.
L'unico cambio rispetto alla formazione che ha pareggiato contro la Francia è la sostituzione dell'infortunato Fergus McFadden col talentuoso Craig Gilroy.

Arbitrerà l'inglese Wayne Barnes, che, ammetto, mi piace poco.

Le formazioni:

Italia:

15 Andrea Masi
14 Giovanbattista Venditti
13 Gonzalo Canale
12 Gonzalo Garcia
11 Luke McLean
10 Luciano Orquera
9 Edoardo Gori
8 Sergio Parisse (c)
7 Simone Favaro
6 Alessandro Zanni
5 Joshua Furno
4 Quintin Geldenhuys
3 Lorenzo Cittadini
2 Leonardo Ghiraldini
1 Andrea Lo Cicero

Riserve: 16 Davide Giazzon, 17 Michele Rizzo, 18 Alberto De Marchi, 19 Antonio Pavanello, 20 Francesco Minto, 21 Paul Derbyshire, 22 Tobias Botes, 23 Tommaso Benvenuti.

Irlanda:

15 Rob Kearney
14 Craig Gilroy
13 Brian O'Driscoll
12 Luke Marshall
11 Keith Earls
10 Paddy Jackson
9 Conor Murray
8 Jamie Heaslip (c)
7 Sean O'Brien
6 Peter O'Mahony
5 Donnacha Ryan
4 Mike McCarthy
3 Mike Ross
2 Rory Best
1 Cian Healy

Riserve: 16 Sean Cronin, 17 Dave Kilcoyne, 18 Stephen Archer, 19 Devin Toner, 20 Iain Henderson, 21 Paul Marshall, 22 Ian Madigan, 23 Luke Fitzgerald.
Il pronostico: una partita che può andare in ogni direzione, se l'Italia saprà trasformare i segnali positivi di Twickenham e mantenere i piedi per terra potrebbe riuscire nell'impresa di battere gli irlandesi. Vado più che altro con il cuore e dico Italia.
Scrito da Diego Ghirardi Il 3/15/2013 02:53:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog