domenica 31 marzo 2013

Quarta vittoria consecutiva delle Cheetahs che regolano i Rebels e si aggiudicano anche il punto bonus

Al ritorno dal tour di Australia e Nuova Zelanda, le Cheetahs di fronte allo sparuto pubblico del Vodacom Park di Bloemfontein si impongono senza faticare troppo contro i Rebels.
Dopo la batosta di Durban sarebbe stato difficile per i Rebels fare peggio e, a dire il vero, la squadra di Melbourne ha mostrato un po' di compostezza in più, ma ha comunque lasciato a desiderare in quasi tutte le aree del campo. Privi di Beale e Vuna per scelta tecnica dopo la scazzottata di Durban, i Rebels si sono schierati con Kingi e Woodward ali, Roberts confermato mediano d'apertura ed O'Connor estremo. La scelta più curiosa è stata quella di far ruotare Higginbotham e Delve in terza linea tra la posizione di centro ed interno, una scelta che è costata la prima meta subita dagli australiani.
Le Cheetahs hanno dovuto far a meno all'ultimo momento della propria apertura titolare Johan Goosen, al suo posto Burton Francis non ha per nulla sfigurato.
Durante la prima frazione di gioco le Cheetahs sono andate molto vicine alla meta in almeno tre occasioni, ma non sono riuscite a concludere. La più clamorosa di queste quando alla mezz'ora Rhule si è involato a rincorrere un calcio a seguire verso una linea di meta lasciata desolatamente vuota da un'O'Connor completamente fuori posizione. Per fortuna dei Rebels il ghanese di nascita non è riuscito a controllare la palla.
Dopo un piazzato di Francis ed paio di O'Connor la meta delle Cheetahs è giunta con Daniller libero a sinistra dopo un pallone recuperato in mischia grazie ad un rimpallo e ad una distrazione di Delve in terza linea interno che non ha seguito la palla ma ha continuato a spingere in mischia. Francis ha trasformato i due punti addizionali ed il primo tempo di è concluso sul 10 - 6.
Rhule sfugge ad O'Connor - foto Getty
Nella ripresa le porte della meta dei Rebels si sono aperte, con Rhule e le Roux subito in meta.
Al 27' la squadra australiana è rimasta temporaneamente in 14 per un blocco di Luke Jones su le Roux giudicato severamente dall'arbitro, il neozelandese Glen Jackson.
Sotto di un uomo i Rebels hanno subito concesso la meta che è valsa il bonus. Il neoentrato Benjamin si è poi aggiunto alla lista dei backs in meta al 33'.
Per i Rebels Neville ha segnato la meta della bandiera a tre minuti dalla fine raccogliendo un pallone rubato dalle Cheetahs in touch e "dimenticato" a terra.
Per le Cheetahs si tratta della prima serie di quattro vittorie consecutive in Superugby, per i Rebels, nonostante il risultato molto meno punitivo della settimana scorsa, una prova da dimenticare.
Tabellino

Free State Cheetahs Melborne Rebels
Mete Hennie Daniller 36'
Raymond Rhule 52'
Willie le Roux 65'
Johann Sadie 69'
Rayno Benjamin 73'
Cadeyrn Neville 77'
Transformazioni Burton Francis 3/5 James O'Connor 1/1
Calci Piazzati Burton Francis 1/2 James O'Connor 3/3
Scrito da Diego Ghirardi Il 3/31/2013 06:07:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog