venerdì 17 maggio 2013


Leinster e Stade Français si sfidano per il torneo minore alla RDS

Il Leinster ha il vantaggio di giocare in casa, privilegio non usuale nelle finali di coppa, privilegio che avrà anche la settimana prossima nella finale, la quarta consecutiva di Celtic League.
Dopo aver nettamente battuto i campioni uscenti del Biarritz, il Leicester arriva alla finale di Challenge Cup orfano del proprio talismano, Brian O'Driscoll, che ha subito un infortunio alla schiena all'inizio della semifinale giocata e vinta dal Leinster contro il Glasgow la settimana scorsa. La buona notizia è che il capitano ha deciso di continuare ancora un anno ed ha allungato il prossimo contratto per la stagione successiva, che dovrebbe essere l'ultima.
I due capitani, entrambi numeri otto, in posa con il trofeo
L'assenza di BOD e di Gordon D'Arcy fanno sì che la coppia di centri sarà costituita da Fergus McFadden e Ian Madigan, un ripego di tutto rispetto. La fascia di capitano andrà a Jamie Heaslip e Jonathan Sexton, che sarà a Parigi ma su sponda opposta l'anno prossimo, farà coppia con il neozelandese di nascita Isaac Boss.

Per lo Stade Français sarà fondamentale, come nella semifinale contro il Perpignan, il piede di Jerome Porical e la capacità degli avanti di conquistare punizioni in posizione calciabile. La combinazione tra gli esperti Sergio Parisse, terza linea centro e Julien Dupuy, mediano di mischia sarà molto importante per dare
la tranquillità necessaria al giovane Jules Plisson all'apertura in una gara così importante.

La partita verrà arbitrata dal Dottore, ovvero il gallese Nigel Owens, sempre pronto a far valere la propria autorità, anche in maniera teatrale.

Le Formazioni:

Leinster:


15 Rob Kearney
14 Andrew Conway
13 Fergus McFadden
12 Ian Madigan
11 Isa Nacewa
10 Johnny Sexton
9 Isaac Boss
8 Jamie Heaslip (c)
7 Sean O'Brien
6 Rhys Ruddock
5 Devin Toner
4 Quinn Roux
3 Mike Ross
2 Sean Cronin
1 Jack McGrath



16 Richardt Strauss; 17 Cian Healy; 18 Jamie Hagan; 19 Leo Cullen; 20 Shane Jennings; 21 John Cooney; 22 Andrew Goodman; 23 Dave Kearney


Stade Français:

15 Jérome Porical
14 Jérémy Sinzelle
13 Geoffrey Doumayrou
12 Paul Williams
11 Hugo Bonneval
10 Jules Plisson
9 Julien Dupuy
8 Sergio Parisse (c)
7 Pierre Rabadan
6 David Lyons
5 Gerhard Mostert
4 Scott Lavalla
3 Rabah Slimani
2 Laurent Sempere
1 Aled De Malmanche



16 Remi Bonfils; 17 Stan Wright; 18 Jérémy Becasseau; 19 Anton van Zyl; 20 Lei Tomiki; 21 Waisea Vuidarvuwalu; 22 Julien Arias; 23 Paul Warwick



Il Leinster è più abituato alle finali e a vincere, dopo aver fatto suo per ben tre volte negli ultimi 4 anni il torneo maggiore, lo Stade invece ha perso in tutte e tre le finali europee disputate e questo certamente influenzerà i giocatori. Se capitan Parisse sarà in grado di guidare i suoi e a dirigerne le emozioni nel verso giusto i francesi avranno una chance, il Leinster, pur temibilissimo, non è imbattibile, ma parte comunque favorito.
Scrito da Diego Ghirardi Il 5/17/2013 02:13:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog