venerdì 31 maggio 2013

I passi avanti fatti dal rugby italiano sono molti e la conferma della fascia di capitano a Sergio Parisse è solo la punta dell'iceberg della crescita e del rispetto guadagnati in campo internazionale.

Dalla prima storica convocazione di un giocatore italiano nel club, ovvero il rodigino Stefano Bettarello nel 1987, di strada il rugby italiano ne ha fatta, parecchia. Sergio Parisse è stato già capitano dei barbarians nei due incontri estivi del 2011 entrambi vinto contro Inghilterra e Galles.
Assieme a Parisse, altri 5 giocatori italiani sono stati convocati tra i 31 Baa Baas, a partire dal leggendario Barone Lo Cicero al suo addio, per passare alle altre due prime linee Ghiraldini e Castrogiovanni e la seconda linea Zanni.
Parisse, Castrogiovanni, Lo Cicero e Ghiraldini in allenamento per i  barbarians - foto AP
Il contingente italiano è, assieme a quelli neozelandese, sudafricano e gallese, il maggiore tra i 31 barbari che affronteranno i British and Irish Lions domani a Hong Kong. Un'altra bella soddisfazione.
Ecco i quindici scelti da Dai Young:

15 Jared Payne (Ulster/NZL)
14 Joe Rokocoko (Bayonne/NZL)
13 Elliot Daly (London Wasps/ENG)
12 Casey Laulala (Munster/NZL)
11 Takudzwa Ngwenya (Biarritz Olympique/USA)
10 Nick Evans (Harlequins/NZL)
9 Dimitri Yachvili (Biarritz Olympique/FRA)
8 Sergio Parisse (cap, Stade Francais/ITA)
7 Sam Jones (London Wasps/ENG)
6 Samu Manoa (Northampton/USA)
5 Dean Mumm (Exeter Chiefs/AUS)
4 Marco Wentzel (London Wasps/RSA)
3 Martin Castrogiovanni (Leicester/ITA)
2 Schalk Brits (Saracens/RSA)
1 Paul James (Bath/WAL)

Riserve: Leonardo Ghiraldini (Benetton Treviso/ITA), Duncan Jones (Ospreys/WAL), Andrea Lo Cicero (Racing Metro 92/ITA), Jim Hamilton (Gloucester/SCO), Imanol Harinordoquy (Biarritz Olympique/FRA), Kahn Fotuali'i (Ospreys/SAM), James Hook (Perpignan/WAL), Mike Tindall (Gloucester/ENG).

Personalmente avrei messo Kahn Fotuali'i titolare come mediano di mischia, secondo me è uno dei migliori al mondo in questa posizione.
Peccato per Zanni che non andrà nemmeno in panchina, ma comunque il riconoscimento è più che mai presente.

Warren Gatland ha scelto i seguenti XV per la prima uscita ufficiale dei Lions nel loro tour Australiano:

15  Stuart Hogg (SCO)
14  Alex Cuthbert (WAL)
13  Jonathan Davies (WAL)
12  Jamie Roberts (WAL)
11  Sean Maitland (SCO)
10  Owen Farrell (ENG)
9  Mike Phillips (WAL)
8  Toby Faletau (WAL)
7  Justin Tipuric (WAL)
6  Dan Lydiate (WAL)
5  Paul O'Connell (cap, IRL)
4  Richie Gray (SCO)
3  Adam Jones (WAL)
2  Richard Hibbard (WAL)
1  Mako Vunipola (ENG)

Riserve: Tom Youngs  (ENG), Cian Healy (IRL), Matt Stevens (ENG), Alun Wyn Jones (WAL), Jamie Heaslip (IRL), Conor Murray (IRL), Jonathan Sexton (IRL), George North (WAL)

Una formazione che sembra un po' il "Galles + all stars" e che vede pochissimi giocatori inglesi, nonostante la nazionale della rosa rossa abbia ben figurato nell'ultimo 6 nazioni.

Arbitrerà l'australiano Steve Walsh che ha arbitrato proprio la gara che ha deciso l'ultimo 6 Nazioni al Millenium Stadium di Cardiff, lasciando molta libertà alle seconde e terze linee gallesi in ruck.
Fare un pronostico per questa gara è impossibile, auguriamoci di vedere un buon rugby e belle azioni d'attacco, nessuna delle due squadre vorrà perdere, ma sono certo i giocatori vorranno anche offrire un po' di spettacolo agli spettatori.
Scrito da Diego Ghirardi Il 5/31/2013 09:31:00 AM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog