giovedì 4 luglio 2013

Un solo cambio per Robbie Deans in vista della terza gara con i Lions, il ritorno di George Smith

Mentre i Lions abbandonano la tradizione e l'esperienza di Brian O'Driscoll per la terza gara, i Wallabies richiamano in nazionale il veterano di 110 partite George Smith.
Smith durante una partita del 2008
Abbandonate le treccine, passati alcuni anni all'estero, Toulon, Suntory Sungoliath e Stade Français, Smith è tornato quest'anno in prestito ai Brumbies e si è meritato la chiamata in nazionale, dove la sua esperienza è stata vista come un fattore fondamentale nell'ultima sfida contro i Lions. Hooper passa in panchina e Gill, che aveva salvato baracca e burattini rubando la rimessa allo scadere concessa da uno scellerato calcio di O'Connor da dentro i propri 22, guarderà al partita dalla tribuna.

Per il resto nessun cambio, O'Connor parte ancora titolare all'apertura nonostante i malumori della critica, Beale estremo. In panchina nessun giocatore in centro titolare, ma in caso di necessità, O'Connor può spostarsi a centro interno o esterno, Beale all'apertura e Mogg estremo.

15 Beale
14 Folau
13 Ashley-Cooper
12 Leali'ifano
11 Tomane
10 O'Connor
9 Genia
8 Palu
7 Smith
6 Mowen
5 Horwill (c)
4 Douglas
3 Alexander
2 Moore
1 Robinson

Rieserve: S.Fainga'a, Slipper, Kepu, Simmons, McCalman, Hooper, Phipps, Mogg.

Come al solito sarà l'esito della gara a dare il giudizio sulla decisione di Deans, a mio parere, nonostante le incertezze su JOC, la stabilità è importante, tenuto anche conto degli infortuni che hanno privato i Wallabies di diversi giocatori fondamentali prima e durante la serie.


Scrito da Diego Ghirardi Il 7/04/2013 10:24:00 AM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog