venerdì 26 luglio 2013

Dopo infortuni ed infezioni Schalk Burger su prepara al rientro dopo più di un anno

Una delle seconde linee più impressionanti degli ultimi anni, capace di giocare come se il corpo che muove non sia il suo, Schalk Burger torna ad alleanrsi con la propria squadra di Currie Cup, la Western Province.
Burger in azione - foto   David Rogers/Getty Images
I guai di Burger sono iniziati l'anno scorso durante la prima partita di Superugby 2012 quando si è infortunato al ginocchio. Da lì sono passati un'infortunio al polpaccio, un'operazione per rimuovere una ciste dalla spina dorsale e una meningite di origine batterica contratta in ospedale.
Una data per il suo rientro non è ancora stata fissata, ma il trentenne di Port Elizabeth, che ha vestito 68 volte la maglia degli springbok ed ha vinto con essa la coppa del mondo nel 2007.
Duro nei placcaggi, sempre ai limiti del regolamento, Burger è un giocatore che tutti preferirebbero avere tra i propri quindici piuttosto che contro, non dovendo scendere in campo, non vedo l'ora di rivederlo in azione.
Scrito da Diego Ghirardi Il 7/26/2013 01:48:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog