martedì 16 luglio 2013

Dopo la sconfitta per 29 - 10 di Auckland il coach dell'Inghilterra Gary Street ha fatto ben 10 cambi, contro i tre delle Black Ferns

Si gioca oggi al Waikato Stadium di Hamilton il secondo test tra le due migliori formazioni al mondo, calcio d'inizio alle ore 9 del mattino in Italia.
Dopo il successo della Nuova Zelanda maturato soprattutto grazie ad una migliore forma fisica, Street ha rivoluzionato la squadra, che sarà ancora una volta capitanata da Sarah Hunter del Lichfield. Hunter giocherà però seconda linea con la compagna di squadra di club Harriet Millar-Mills terza linea centro.
Tra i backs Michaela Staniford e Fran Matthews saranno le nuove ali con Emily Scarratt centro e Kay Wilson full back.

L'allenatore della Nuova Zelanda, Brian Evans, ha invece mantenuto l'ossatura della squadra, ed operato pochi cambi.
Jackie Patea sarà titolare in seconda linea al posto di  Rawinia Everitt che retrocede in terza linea; l'esperta Emma Jensen partirà mediano di mischia al posto di Kendra Cocksedge. Selica Winiata partirà titolare all'ala con l'eccellente Portia Woodman in panchina.
Prima convocazione per la diciottenne di Auckland Mele Hufanga.

Le formazioni:

Nuova Zelanda
15 Victoria Grant
14 Selica Winiata
13 Claire Richardson
12 Amiria Rule
11 Renee Wickliffe
10 Kelly Brazier
9 Emma Jensen
8 Casey Robertson
7 Justine Lavea
6 Rawinia Everitt
5 Vita Dryden
4 Jackie Patea
3 Melodie Bosman
2 Fiao’o Faamausili (cap)
1 Ruth McKay

Riserve: 16 Karina Stowers; 17 Kathleen Wilton; 18 Stephanie Te Ohaere – Fox; 19 Eloise Blackwell; 20 Charmaine McMenamin; 21 Kendra Cocksedge; 22 Portia Woodman; 23 Mele Hufanga

Inghilterra
15 Kay Wilson
14 Francesca Matthews
13 Emily Scarratt
12 Rachael Burford
11 Michaela Staniford
10 Katy Mclean
9 Natasha Hunt
8 Harriet Millar-Mills
7 Marlie Packer
6 Sarah Hunter
5 Emily Braund
4 Joanne McGilchrist
3 Sophie Hemming
2 Victoria Fleetwood
1 Laura Keates

Riserve: 16 Emma Croker; 17 Kate Newton; 18 Rochelle Clark; 19 Tamara Taylor; 20 Alexandra Matthews; 21 La Toya Mason; 22 Ceri Large; 23 Sally Tuson

Pronostico: difficile battere le Black Ferns in casa loro, il problema principale dell'Inghilterra nella prima partita è stato quello di non aver mantenuto la forma fisica nel secondo tempo, le forze nuove iniettate da Street dovrebbero servire proprio a questo, una vittoria dell'Inghilterra manterrebbe in vita la serie, ma mi pare difficile. Nuova Zelanda di 10


Scrito da Diego Ghirardi Il 7/16/2013 12:52:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog