lunedì 8 luglio 2013

Il coordinatore dei wallabies, Tony McGahan sarà il nuovo allenatore a Melbourne, dopo che anche Damien Hill viene lasciato libero.

Le due stagioni di Hill alla guida dei Rebels non sono state entusiasmanti come risultati, ma sul piano del gioco si stavano iniziando ad intravedere i frutti del suo lavoro.
Le partite perse di un soffio quest'anno sono state determinanti, dopo il punto più basso toccato a Durban, 64 - 7, i Rebels hanno visto tre gare consecutive sfuggire di mano all'ultimo, contro Kings, Chiefs e Crusaders.
La squadra aveva iniziato a mostrare intensità ed uno spirito decisamente offensivo, supportato da una difesa finalmente meno colabrodo.
Ma ancora una volta si riparte da zero.
McGahan ha dimostrato nell'emisfero nord di essere un ottimo allenatore, due Heineken Cup (con Munster nel 2006 e '08) sono un bottino di tutto rispetto. In Australia, avendo legato il suo nome a quello di Robbie Deans non gode attualmente delle migliori credenziali.
Come al solito sarà il campo a decidere.
Tony McGahan - screenshot account instagram Melbourne Rebels
In tema rugbynercato, dopo i già annunciati addii di Phipps, Delve, Robinson, King, Henderson, Kingi e Vuna da quando è stato ufficializzato il passaggio della proprietà dai privati all'ARU sono arrivate le bocciature per O'Connor ed ora di Hill, mentre sul piano arrivi a parte McGahan mancano ancora i nomi ecclatanti, a parte il rientrante Luke Burgess e Sexton (ma Tom, non Jonathan), i tifosi stanno ancora aspettando.


Scrito da Diego Ghirardi Il 7/08/2013 04:05:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog