venerdì 12 luglio 2013

L’ultimo turno del Superugby deciderà gli accoppiamenti per i play off tra le sei squadre già qualificate: Bulls, Chiefs, Brumbies, Crusaders, Reds e Cheetahs.

Teoricamente può accadere quasi tutto il possibile: tre squadre si contendono la testa della classifica e per  gli importantissimi primi due posti che garantiscono un turno di riposo prima delle semifinali la matematica non esclude neppure i Crusaders. Infatti una vittoria con bonus dei rossoneri  ed una contemporanea sconfitta senza bonus dei Chiefs, permetterebbe alla squadra del sud di scavalcare i campioni in carica e, in caso di sconfitta dei Brumbies (con o senza bonus) darebbe ai Crusaders il secondo posto.
Il turno è sulla carta favorevole ai Brumbies che vanno a far visita ai derelitti Force, mentre i Chiefs ed i Bulls giocano in trasferta contro avversari che sebbene fuori dai giochi hanno un organico molto più pericoloso, i Blues e gli Stormers rispettivamente.
Bisogna comunque vedere come le squadre australiane reagiranno alla sosta prolungata per via del tour dei Lions.

L’ultimo turno vedrà come di consueto molti addii di giocatori che per varie ragioni lasceranno le proprie squadre di Superugby per cercare fortuna altrove.

Veniamo alle singole gare, come al solito in grassetto i miei, fallibilissimi, pronostici, indica le partite da guardare:

Venerdì 12

Crusaders - Hurricanes (AMI Stadium - Christchurch, NZ) 19:35 (9:35): partita che i Crusaders devono vincere ad ogni costo, se non per raggiungere le prime tre in classifica, per assicurarsi un play off in casa. Gli Hurricanes dopo la sbornia di mete della settimana scorsa contro gli Highlanders devono assolutamente rivedere la propria difesa se non vogliono concedere ai Crusaders un record di punti.
Il momento di forma delle due squadre è totalmente opposto, con i Crusaders imbattuti da nove turni in casa e gli Hurricanes capaci di vincere una sola delle ultime sette gare. Pronostico facile per i Crusaders

Rebels - Highlanders (AAMI Park - Melbourne, AU) 19:40 (11:40): la stagione dei Rebels finirà al meglio con un dodicesimo posto poco esaltante, le porte dello spogliatoio sono state sostituite da un check-in per agevolare il gran numero di partenti. O’Connor parte dalla panchian, a dimostrazione di un rapporto oramai completamente compromesso. Gli Highlanders pare abbiano trovato la formula vincente all’ultimo e partono favoriti per la partita di Melbourne.

Sabato 13

Blues - Chiefs (Eden Park - Auckland, NZ) 19:35 (9:35): così come la settimana scorsa, ai Chiefs basta un solo punto per assicurarsi la vittoria del girone, questa volta l’impegno è decisamente più semplice. I Blues sono reduci da una trasferta in Sud Africa con doppia sconfitta e molti lividi. Addio all’Eden Park di Ali Williams e Renè Ranger, entrambi in direzione Francia. Pronostico per i Chiefs, ma i Blues venderanno cara la pelle.

Waratahs - Reds (ANZ Stadium - Sydney, AU) 19:40 (11:40): il derby tra Tahs e Reds è sempre una partita molto difficile per entrambe le squadre, i punti che dividono azzurri e rossi sono molti e la rivalità del league si è trasferita velocemente all’union. I Reds partono favoriti, con un Quade Cooper liberato dal fantasma Deans e voglioso di dimostrare a tutti il proprio valore. 50esima partita con la maglia dei Reds per James Slipper, che sarà per l’occasione il capitano della squadra del Queensland. Pronostico per i Reds.

Force - Brumbies (NIB Stadium - Perth, AU) 19:45 (13:45): come detto per i Brumbies si  tratta di un impegno relativamente facile, nonostante alcuni dei loro giocatori debbano smaltire le tossine dell’ultimo incontro con la maglia dei Wallabies o siano fermi per infortunio. Brumbies.

Sharks - Kings (Mr Price Kings Park Stadium - Durban, SA) 17:05: finalisti l’anno scorso gli Sharks non si sono ripetuti quest’anno ma hanno l’occasione per dire arrivederci al proprio pubblico con una vittoria contro i Kings. La squadra della Southern Province dovrà lottare, come previsto, contro i Lions per garantirsi un posto in Superugby, e per questo si presenteranno in formazione largamente rimaneggiata .


Stormers - Bulls (Newlands Stadium - Città del Capo, SA) 19:10: in caso di vittoria i Bulls succederebbero proprio agli Stormers come vincitrice del girone sudafricano e della classifica generale, e con ciò si garantirebbero il fattore campo nei play off.
Gli Stormers venderanno cara la pelle, Jean de Villiers torna capitano nell’ultima occasione per i tifosi sudafricani di vedere il grande Bryan Habana in campo nel Superugby prima che, assieme a Joe Pietersen e Dewaldt Duvenage, si trasferisca nel Top14.
Pronostico difficile, ma penso i Bulls abbiano maggiori motivazioni e l'avranno vinta.
Scrito da Diego Ghirardi Il 7/12/2013 10:55:00 AM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog