mercoledì 7 agosto 2013

Il comune di Auckland ha stanziato i fondi per un torneo da tenersi per i prossimi 5 anni all'Eden Park

Rugby a nove, ne avente mai sentito parlare? Forse, l'ultima competizione mondiale giocata risale a diciassette anni fa, e per chi, come me non ne sapesse nulla, si tratta di una forma del league.
Ok, probabilmente avete già cliccato altrove.
Comunque, ecco i fatti: il comune ha stanziato l'esorbitante cifra di 10 milioni di dollari neozelandesi, sei milioni di euro, per organizzare il torneo le cui regole non sono ancora state fissate, forse si giocheranno tempi da 15', forse da 0, ma non è ancora stato chiarito. Andiamo bene.
Alla competizione dovrebbero partecipare tutte le squadre della NRL, con 12 dei loro 25 giocatori della prima squadra a formare team da 16, molti dei migliori giocatori potranno essere esentati ed il torneo visto che si giocherà dopo solo due settimane dalla fine dell'obbligatoria  pausa di sei settimane dopo la coppa del mondo di Novembre.
La notizia per ora è stata, ragionevolmente, accolta con molto scetticismo, soprattutto perché la NRL sta provando a rivitalizzare un evento che fallì nei due bienni in cui fu introdotto: 2003-'04 e 1996-'97.

Questa operazione sembra un mero tentativo di fare solo più soldi senza una vera e propria spinta dalla base, la scommessa mi pare molto azzardata.
Fossi un contribuente di Auckland non sarei certo saltando di gioia per l'annuncio.

Visto che questo torneo è solo stato pensato in chiave NRL non riuscirà ad aumentare la visibilità del gioco a 13, come è invece avvenuto per la forma a ranghi ridotti dell'union.
Il rugby a 7 infatti è un ottimo veicolo pubblicitario per il gioco a 15, ed è soprattutto stato un cavallo di Troia per entrare in nazioni senza una solida tradizione, si pensi a nazioni come il Kenya, in grado di battere la Nuova Zelanda a Wellington quest'anno, o al grande movimento del seven femminile che sta dando atlete di ottima qualità ai XV nazionali. L'inclusione del rugby a 7 nel programma olimpico è vertice del riconoscimento a livello mondiale di questo sport.
Scrito da Diego Ghirardi Il 8/07/2013 01:42:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog