mercoledì 25 settembre 2013

Canterbury distrugge Manawatu con dieci mete, quattro delle quali di Milford Keresoma

La partita non ha avuto molta storia fin dai primi minuti, dove la superiorità dei campioni in carica, reduci dall'amara sconfitta di Wellington, si è palesata fin da subito. Nonostante non schierasse la propria formazione migliore Canterbury ha infatti chiuso ogni spazio a Manawatu ed ha colpito con efficacia non appena ne ha avuto la possibilità.
Canterbury ha segnato la propria quarta meta già al 36' e si è portata sul 32 - 0 ed ha virtualmente incassato il punto bonus, la reazione di Manawatu è arrivata solo dopo tale meta con una marcatura di Nathan George su intercetto. Ma per chiarire subito che non ci sarebbe stato alcuno spazio per una rimonta, Crotty ha segnato prima dello scadere la quinta meta dei padroni di casa.
Nel secondo tempo si è vista solo una squadra in campo, con Keresoma protagonista a segno per quattro volte.
Per Canterbury da segnalare la prova del giovane mediano d'apertura Richie Mo'unga. Il diciannovenne alla sua quarta apparizione in ITM Cup ha ben guidato i suoi, segnato una meta e messo a segno otto calci.
Manawatu rimane ancora nei bassi fondi del Championship, questa non era certo l'occasione per brillare, ma la prova decisamente deludente deve far riflettere sull'attitudine dei giocatori.
Scrito da Diego Ghirardi Il 9/25/2013 09:38:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog