domenica 10 novembre 2013

Il match clou non tradisce le aspettative.

Incontro fisico e tecnico tra due delle migliori alternative agli all blacks ed alla fine la spunta il Sud Africa, che è stato in grado di costruire e convertire in punti più occasioni rispetto al Galles.
L'atteso duello dalla piazzola tra Halfpenny e Steyn, due dei migliori calciatori al mondo, dura solo 18 minuti, infatti il sudafricano esce dal campo, con un record di 3 su 3, dopo aver trasformato la seconda meta dei suoi e lascia la scena al gallese che mette a segno tutti i punti per i suoi, senza sbagliare nessun calcio.
Meta da antologia per gli springbok al 12': un misto di potenza, velocità e determinazione: prima Brian Habana mette lo scompiglio tra la difesa gallese saltando cinque avversari, poi Bismark du Plessis asfalta Leigh Williams in corsa, poi de Villers resiste a due placcaggi per schiacciare in meta. Il colpo per il Galles non è solo psicologico, ma anche fisico, con Williams e Jonathan Davies, colpito da de Villers, entrambi fuori.
La seconda meta sudafricana è stata la tipica dimostrazione di forza bruta, ed è Bismark du Plessis a segnare sotto i pali.
Ancora una prova maiuscola per il man of the match Fourie du Preez, coronata da una meta d'astuzia, che ha evidenziato la visione di gioco del mediano di mischia, seppure sia stata viziata da una posizione di fuori gioco e da un errore di giudizio di Gobbetto Priestland.
Alain Roland torna ad arbitrare il Galles due anni dopo il cartellino rosso della semifinale dei mondiali ed il pubblico dimostra di non aver dimenticato, fischiando ogni sua decisione contro i dragoni. La prova del franco-irlandese è stata buona, segnata da coerenza nel penalizzare le infrazioni in ruck e da un po' di difficoltà di troppo nel dirigere la mischia, tanto che ha dovuto ricorrere ad un doppio cartellino giallo per punire le prime linee, ree di troppi falli.
La partita ha anche segnato il ritorno sulla panchina del Galles di Warren Gatland dopo la vittoriosa avventura alla guida dei Lions, ma ancora una volta i dragoni sono usciti sconfitti contro gli springbok.
Scrito da Diego Ghirardi Il 11/10/2013 10:27:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog