domenica 24 novembre 2013

L'Australia si complica la vita da sola, ma mette sotto gli scozzesi.

Folau, man of the match
Con una formazione rimaneggiata per infortuni, squalifiche interne ed esterne, i wallabies rischiano contro la Scozia per colpa delle troppe infrazioni e dell'inconsueta imprecisione di Leaili'ifano dalla piazzola.
Il centro, oggi all'esterno al posto dello squalificato Kuridrani, ha infatti sbagliato tre calci consecutivi nel finale del secondo tempo dando modo ai padroni di casa di rimanere fino all'ultimo aggrappati alla partita.
Da notare un'altra prova maiuscola dell'Inutile che ispira entrambe le mete australiane, la prima dell'uomo della partita Israel Folau e la seconda del giovane emergente Feauai-Sautia, alla sua seconda meta in altrettante uscite in maglia verde oro.
Il numero di falli concessi dagli australiani è sicuramente un campanello d'allarme per la prossima partita contro il Galles del cecchino Halfpenny, ma i segnali della ripresa sono molto incoraggianti. Moore, Fardy e Mowen hanno ben chiuso gli spazi gli scozzesi e Genia, Cooper e Folau hanno messo più volte in difficoltà la difesa.
Ancora una volta il terreno del Murrayfield ha ceduto sotto la spinta della mischia, giocando a sfavore dello spettacolo e contro i padroni di casa, più forti in questo fondamentale, ma non in grado di sfruttarlo.

Scrito da Diego Ghirardi Il 11/24/2013 03:23:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog