giovedì 5 dicembre 2013

Kieran Read porta a casa il premio maggiore, Ben Smith quello riservato al Superugby ed Andy Ellis alla ITM Cup. Steve Hansen il miglior allenatore.

Il rugby neozelandese festeggia i propri migliori senza troppe sorprese e con qualche scelta dubbia.
Il premio individuale più ambito va al migliore al mondo, il terza linea centro dei Crusaders e della nazionale Kieran Read. Nulla da eccepire.
All'ala, recentemente convertita centro, degli Highlanders Ben Smith va il premio come migliore giocatore del Superugby. Un premio più per la fantastica stagione in maglia all blacks che per quanto fatto nella stagione di Superugby, dove certamente hanno brillato altri giocatori.
Per la ITM Cup premiato Andy Ellis dei sei volte campioni di Canterbury, che brucia di un soffio la sensazione Marthy Banks dei Tasman Makos.
Liam Messam si aggiudica il premio come miglior giocatore Maori e Ardie Savea come miglior giovane.
Per il rugby a 7 premiati Kurt Baker tra gli uomini e la sensazionale Portia Woodman tra le donne.
L'allenatore dell'anno della IRB Hansen è stato riconosciuto anche in patria come il migliore, una scelta che a mio parere trascura il grande lavoro fatto da altri coach con un organico decisamente meno stellare, così come la scelta di premiare gli All Blacks come miglior squadra.
Miglio arbitro Chris Pollock che batte il mio preferito tra i neozelandesi Glen Jackson.
Scrito da Diego Ghirardi Il 12/05/2013 08:34:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog