sabato 18 gennaio 2014

I Bulldogs ai blocchi di partenza

Henry Turner Reserve - foto 22metri
Sfruttando una serie di articoli sul sito dei Melbourne Rebels, che da quest'anno sono passati sotto il controllo della VRU e quindi si spera saranno sempre più interconnessi con il rugby locale del Victoria, vi presenterò le squadre che parteciperanno al Dewar Shield 2014.
È un caso che la rassegna cominci dalla squadra per cui tifo, Footscray.
Prima di passare a più o meno tradurre l'articolo citato, un paio di parole sui Bulldogs e sul quartiere.
Footscray è sempre stata l'area per eccellenza dei colletti blu di Melbourne, a livello sportivo ha goduto sia nel rugby sia nel più importante football australiano un periodo d'oro al quale sono seguiti interminabili anni bui. Il lungo periodo di sconfitte e delusioni non ha assolutamente minato la passione dei pochi tifosi per il club, anzi, al contrario ne ha cementato lo spirito battagliero e la consapevolezza che lo sport sia alla fine uno sport e che i problemi veri, per questo quartiere abitato da lavoratori e immigrati con i piedi per terra, siano ben altri.
Footscray è oggi una delle aree dal maggior fascino di Melbourne, per chi la sa apprezzare, ovviamente.
La zona vicino al porto è piena di esempi di architettura industriale del secolo scorso, la zona attorno al mercato, uno dei migliori della città, è dominata dalla comunità Vietnamita, i ristoranti etnici non si contano, accanto a quelli vietnamiti sono sorti diversi ristoranti Etiopici ed Eritrei e, nella zona a ovest di Footscray non si contano i ristoranti e i negozi indiani.
Una forte comunità isolana è l'anima della squadra di rugby locale e le partite, giocate alla Henry Turner Reserve, un piccolo campo vicino all'Università, sono una festa alla quale partecipano in molti, il risultato è sempre stato un di più.
Il campionato 2013 per i Bulldogs si è concluso in maniera amara, la sconfitta al primo turno dei play off contro Power House dopo 3 vittorie consecutive, tra l'altro contro altre due finaliste Moorabbin e Melbourne, ha bruciato parecchio.
L'allenatore per il 2014 è uno dei giocatori che ha fatto parte dei Rebels fin dalla prima stagione, Nic Henderson. Il pilone ha annunciato il suo ritiro da giocatore al termine della stagione scorsa di Superugby e porterà molta della propria esperienza, 119 caps in Superugby e 3 con la maglia dei wallabies. La nomina di Henderson ad allenatore sembra fatta a posta per far sì che il giovane pilone Cruze Ah-Nau prosegua nella propria maturazione e possa eventualmente andare a rinforzare i Rebels con i quali ha esordito niente meno che contro i British and Irish Lions.
Oltre a Ah-Nau sono altri tre i Rebels in rosa per Footscray, la seconda linea Cadeyrn Neville, la nuova arrivata terza linea Colby Fainga'a e l'altra terza linea Lopeti Timani.
Con il sovrapporsi delle stagioni di Dewar Shield e Superugby è probabile che i quattro giocatori non siano spesso disponibili per Footscray, ma come ha sottolineato il presidente dei Bulldogs Gary Treherne, il club si aspetta di trarre vantaggio dalla loro esperienza soprattutto negli allenamenti per poter far ulteriormente crescere il proprio gruppo di giocatori.
Gruppo nel quale non manca certo il talento ma al quale un po' di esperienza e disciplina in più certo non guasta. Martin Naufahu ha già assaporato l'area dei Rebels quest'anno, dove ha partecipato ad un campus ed ha dimostrato l'anno scorso di poter, nel bene e nel male, far cambiare l'esito della gara. Ci si aspetta anche molto dal velocissimo mediano di mischia giapponese Keisuke Yamada che ritroverà il connazionale Shane Imo, reduce dalle esperienze scozzesi e in Western Australia.  La prima linea di Footscray ha ben fatto la stagione scorsa e il nuovo tecnico è certamente nella posizione migliore per sfruttarne le potenzialità.
Non si sa ancora quale sarà il formato del campionato nazionale (NRC) che l'ARU organizzerà da Agosto a Ottobre, certamente i Bulldogs non ne faranno parte individualmente, ma c'è da sperare che alcuni dei propri giocatori migliori trovino spazio in questa nuova vetrina messa a disposizione dalla federazione.
Le aspettative per i Bulldogs sono di ripetere la stagione 2013, e magari di andare anche un passo più in la.

Info tratte  da http://melbournerebels.com.au/news/article/club-watch-2014-footscray
Scrito da Diego Ghirardi Il 1/18/2014 05:12:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog