venerdì 28 febbraio 2014

Prima uscita con il botto per i Rebels di McGahan.

I Rebels hanno completamente spazzato via dal campo le Cheetahs con un gioco veloce e attacchi frontali. Consci della forza delle ali sudafricane, i Rebels sono infatti ricorsi spesso alle vie centrali, dimostrando un netto miglioramento nel resistere ai placcaggi e nella retenzione del possesso palla, due fasi dove l'anno scorso hanno lasciato mto a desiderare.
L'entrata in campo delle squadre - foto 22metri
Burgess e il giovane Hegarthy hanno ben orchestrato a centrocampo, Higginbotham ha dimostrato di essersi completamente dall'infortunio e i centri sono stati determinanti. La mischia delle Cheetahs non è stata capace di imporsi e le seconde linee hanno sofferto molto Pyle e i suoi attacchi. Le Roux è stato molto in ombra e le due mete dei sudafricani sono state più il frutto di episodi che di bel gioco.
Unica area dove i Rebels hanno fatto storcere il naso sono stati i calci tattici in gioco aperto, un arma mai sfruttata quando Le Roux saliva a centrocampo.
Luke Burgess è stato nominato migliore in campo, un premio che ha meritato così come lo avrebbero meritato Higginbotham o Hegarthy.
Per le Cheetahs la lunga trasferta targata ANZAC inizia nel peggiore dei modi, Droskè si farà certo sentire dai suoi. Per i Rebels è presto parlare di un futuro roseo, ma meglio iniziare con il piede giusto.
Scrito da Diego Ghirardi Il 2/28/2014 10:20:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog