lunedì 24 marzo 2014

Dopo mesi di speculazioni, l'ARU ha reso nota la composizione dell'NRC per il 2014

Nove squadre si contenderanno il campionato australiano a partire da fine Agosto.
Il campionato inizierà infatti al termine della stagione dei campionati regionali, Shute, Premier e Dewar e finirà ad inizio Novembre, fornendo una base per la crescita di talenti in Australia.
Come annunciato la parte del leone la farà il New South Wales, dove ottenuto l'appoggio dei club, l'ARU ha trovato 3 punti di aggregazione per i club dello Shute Shield e dato spazio ad un team che rappresenti l'area regionale dello stato.
Il Queensland sarà rappresentato da due squadre, entrambe sotto l'egida dei Reds e della Queensland Rugby Union. Le altre tre squadre provengono dalle città che già ospitano team di Superugby, senza l'introduzione di nuove realtà. Forse un'occasione mancata, data comunque la possibilità di avere un campionato a dieci squadre invece di nove e le voci di un interesse da parte del Southern Australia.
Il fatto più importante per il futuro dell'NRC sta nell'appoggio quasi totale dei club di Sydney, con Easts affiliato al County, l'unico assente è infatti Randwick, a differenza dell'ARC che nella sua sfortunata unica stagione nel 2007, non vide nessuno dei club della città direttamente involto nelle tre squadre basate nella città. Al supporto da parte delle squadre del Shute Shield fa eco l'assenza dei club del Queensland Premier Rugby, che hanno preferito delegare a federazione e Reds la gestione delle due squadre.

Brisbane City (QRU/Reds)
Queensland Country (QRU/Reds)
North Harbour Rays (Manly, Warringah, Gordon e Norths)
Sydney Stars (Sydney University e Balmain)
Greater Sydney Rams (West Harbour, Penrith, Parramatta, Eastwood e Southern Districts)
NSW Country
University of Canberra Vikings (ACT Rugby/Brumbies, University of Canberra e Tuggeranong Vikings)
Melbourne Rising (VRU/Rebels)
Perth Spirit (Rugby WA/Force)

Il campionato di svolgerà in undici settimane, con una fase a girone unico dove le nove squadre giocheranno quattro gare casalinghe e quattro esterne con un turno di riposo per far quadrare i conti. Al termine della stagione regolare le migliori quattro classificate accederanno ai play off con semifinali e finale secca.
I giocatori di Superugby non impegnati in nazionale saranno suddivisi tra le squadre dell'NRC in maniera uniforme per evitare che Canberra, Melbourne e Perth siano avvantaggiate rispetto ai club del New South Wales.
I giocatori della nazionale avranno comunque la possibilità di scendere in campo nell'NRC se non convocati per una gara o su richiesta dello staff dei wallabies.


Scrito da Diego Ghirardi Il 3/24/2014 02:01:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog