sabato 1 marzo 2014

Gli Stormers trovano la meritata vittoria all'ultimo

In una partita dove tutto sembrava andare nel verso sbagliato, gli Stormers hanno trovato con Deon Fourie la meta che ha permesso loro di superare i concreti Hurricanes.
Dopo la sconfitta senza attenuanti contro i Lions, gli Stormers sono entrati in campo nervosi e hanno sbagliato in molti fondamentali senza riuscire a concretizzare in punti il dominio territoriale e di possesso, gli errori di controllo palla e in touch si sono ripetuti per tutta la partita.
Dal canto loro gli Hurricanes hanno ancora una volta dimostrato di essere un osso duro in grado di colpire ad ogni minima occasione massimizzando il ritorno in ogni occasione.
Ancora una volta TJ Perenara, Beauden Barrett e Marthy Banks hanno ben combinato a centrocampo e i centri, Conrad Smith e Hadleigh Parkes sono stati molto abili a lanciare le ali, Julian Savea e Cory Jane, entrambi in meta.
Per gli Stormers, Catrakilis ha tenuto i suoi a distanza di sicurezza dalla piazzola fino ai frenetici minuti finali quando è arrivata la spinta decisiva dopo una touch che ha visto Fourie andare a schiacciare.
Buono il rientro al rugby giocato di Jaco Taute dopo l'infortunio ad inizio della stagione 2013.


Scrito da Diego Ghirardi Il 3/01/2014 06:20:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog