domenica 13 aprile 2014

Per la prima volta nella propria storia la squadra di Perth fa cinquina, questa volta a cadere sono i Waratahs.

Senza Israel Folau, costretto a rimanere fuori su richiesta della federazione nonostante l'ok dei medici dei Waratahs, la squadra del New South Wales si ferma di fronte alla difesa rocciosa dei Force.
L'eroe della serata è senza dubbio Honey Badger, autore delle tre mete dei Force: infatti è grazie alle azioni personali di Nick Cummins se i Force hanno portato a casa la vittoria.
I Force sono partiti lenti ed hanno commesso molti falli che hanno permesso agli ospiti di andare in vantaggio, ma, registrata la difesa, non hanno concesso quasi più nulla agli avversari. A dire il vero non hanno neppure costruito molto, hanno giocato quello che si chiamerebbe catenaccio se la palla avesse una forma più rotonda. Grazie a Cummins i Force sono andati per primi in meta nel momento migliore degli ospiti: Honey Badger ha intercettato un passaggio sulla propria linea di meta e l'ha riportato per tutto il campo sotto i pali avversari.
La reazione dei Tahs si è però fermata più volte contro il muro eretto dai giocatori dei Force.
Cummins ha poi aggiunto altre due mete al proprio bottino personale sfruttando ogni errore degli avversari grazie alla sua velocità da centometrista.
Nel finale Beale ha segnato la meta di consolazione per i Tahs, ma oramai la partita era persa e i FOrce non solo hanno continuato a tenere alla larga gli ospiti, ma sono andati ad allungare grazie a un altro piazzato di Ebersohn che ha fissato il risultato sul 28 - 16.
Venerdì prossimo i Force avranno a disposizione la possibilità di allungare ancora la propria striscia positiva quando incontreranno i Rebels, squadra contro la quale hanno conquistato la prima vittoria di questa cinquina.
Per i Tahs la sconfitta, polemiche per l'esclusione di Folau, apparso molto deluso dalla situazione durante l'intervista nel pre-gara, dovranno rimettersi al lavoro per non perdere altro terreno dal gruppo di testa, se vogliono essere considerati come dei seri pretendenti come affermato dal loro allenatore.
La prossima settimana arrivano i Bulls, una partita da vincere a tutti i costi.


Scrito da Diego Ghirardi Il 4/13/2014 07:29:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog