mercoledì 9 luglio 2014

Le sqaudre del New South Wales per il campionato nazionale australiano.

Ancora da un articolo di Brett McKay (@BMcSport) per The Roar (http://www.theroar.com.au/2014/07/09/rowrnrc-update-part-2-nsw-country-sydney-teams/; @TheRoarSports) che presenta le squadre del New South Wales per l'NRC.


NSW Country Eagles
Partiamo con la squadra più eterogenea, che raccoglie il vastissimo territorio della NSW country union (la più vasta al mondo) e i club cittadini di Randwick e Easts. 

Allenatore: l'attuale Director of Rugby di Eastern Suburbs, Darren Coleman è stato annunciato da tempo come allenatore della squadra. Coleman prima di approdare a Easts ha allenato nelle giovanili di Waratahs e Brumbies.
Campi di Gioco: le Eagles voleranno su diversi campi per abbracciare tutte le realtà regionali che le compongono, sono state confermate partite a Dubbo, Orange e Lismore. Per la quarta partita casalinga sono ancora in lizza Newcastle, Armidale e Mudgee oppure il campo dei Wicks, il Coogee Oval a Sydney.
Giocatori: poca chiarezza su chi vestirà la maglia del Country, seppure i giocatori con origini nello stato sono molti e con ciò ci si aspetta una formazione di tutto rispetto, taluni saranno impegnati in nazionale o, come Beau Robinson o Pat McCutcheon giocheranno in altri club dell'NRC.
Sabato prima dell'incontro tra Reds e Waratahs, i NSW Country giocheranno contro il Queensland Country e l'incontro fungerà anche da provino per molti dei giocatori schierati per i Cockatoos.Colori: se per il logo e il soprannome è stato scelto di non utilizzare il Cockatoo del NSW Country, ma di optare per l'aquila, i colori sono il tradizionale giallo e nero dello stato

Greater Sydney RamsLa squadra ha subito ultimamente il colpo della perdita dell'appoggio finanziario da parte del club di Eastwood e dai dubbi sulla futura partecipazione di Penrith all'impresa. Colpo al quale ha reagito con la firma di un memorandum d'intesa tra gli altri tre club e un gruppo di investitori che ha garantito l'inscrizione al campionato come previsto dall'ARU.

Allenatore: un ritorno al passato per la posizione di allenatore, con Brian Melrose di nuovo alla guida del club così come nell'ARC del 2007. La coppia formata dagli allenatori di Eastwood, John Manetti e Stu Woodhouse lo assisterà.
Campo di Gioco: i Rams giocheranno le proprie partite casalinghe al Parramatta Stadium
Giocatori: il gruppo verrà scelto tra i giocatori delle squadre affiliate: West Harbour, Penrith, Parramatta, Eastwood e Southern Districts. Con qualche possibilità di attirare anche giocatori dei Waratahs non convocati in nazionale o rilasciati per alcune gare, come Ben Robinson, che ha vestito la maglia dei woods nella fase finale dello Shute Shield l'anno scorso quando venne lasciato a casa da Barabba.
Colori: così come nel 2007 i colori saranno arancio, blu e bianco.

North Harbour Rays
Formati dall'alleanza tra i club di Manly, Warringah, Gordon e Northern Suburbs con l'appoggio economico e logistico della Macquarie University, i Rays sono la reincarnazione della squadra che ha vinto il titolo nazionale nel 2007. Si presentano come una delle formazioni con il miglior serbatoio di talento locale dello Shute Shield e si candidano come favoriti alla vittoria finale.

Allenatore: in un primo tempo era stato annunciato Phil Blake il quale però nel frattempo si è accasato in Premier League con il Leicester. Al suo posto l'attuale allenatore di Gordon, Geoff Towsend, che in un primo tempo era stato annunciato come skills coach. Ad assisterlo saranno il coach di Warringah Haig Sare , l'allenatore degli avanti di ManlyDamien Cummins e l'ex seconda linea della nazionale inglese e dei Melbouren Rebels Michael Lipmann.
Campo di Gioco: i Rays giocheranno al Brookvale Oval, campo "fortezza" delle Sea Eagles in NRL .
Giocatori: la coppia dei Waratahs Matt Lucas e Cam Crawford sono stati confermati nella rosa dei Rays. Al primo allenamento la settimana scorsa sono stati convocati 35 giocatori, di cui 13 di Manly, 11 di Warringah, 5 di Gordon e 4 di Norths.
Colori: al blu, bianco e verde dei Rays del 2007 è stato aggiunto il rosso della Macquarie University e la maglia sarà in stile Harlequin a quarti.

Sydney Stars
Sydney University invece di correre da sola ha deciso di accasarsi con il club di Balmain, ma le forze in campo sono chiaramente sbilanciate verso gli studenti, rispetto al club di Div1.
Il club si candida già ad essere la squadra da battere, sia per l'indiscussa forza degli studenti, sia per la diffusa antipatia verso i due club che lo compongono. Il nome pretenzioso certo aiuta a confermare questa sensazione.

Allenatore: Sydney Uni fornirà sia l'allenatore in capo, Chris Malone, sia i suoi assistenti: Cam Blades e Peter Playford.
Campo di Gioco: le Stars giocheranno al Leichhardt Oval, uno degli stadi storici della città.
Giocatori: il gruppo degli studenti comporrà lo zoccolo duro sul quale verrà costruita la squadra con innesti di giocatori dei Waratahs non convocati in nazionale. Pat McCutcheon, Dave Hickey e Tipiloma Kaveinga sono stati confermati come future Stars
Colori: il giallo è il colore comune ai due club e sarà alla base delle divise di gioco, inserti blu e neri, gli altri due colori dei club, saranno certamente presenti, ma la loro disposizione non è ancora stata resa ufficiale.

Grazie ancora a Brett McKay.
Scrito da Diego Ghirardi Il 7/09/2014 10:47:00 AM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog