mercoledì 30 luglio 2014

L'allenatore dei Waratahs da fiducia agli stessi XV che hanno battuto i Brumbies.

Squadra che vince non si cambia, il vecchio adagio è sempre valido, anche per prima finale casalinga per la squadra del New South Wales. Così, smaltite le botte dopo lo scontro molto fisico con i cavallini, gli stessi giocatori se la dovranno vedere con i Crusaders. Per le riserve due giocatori tra quelli nominati dall'allenatore saranno esclusi, con il probabile il ritorno di Peter Betham dopo l'infortunio al piede.

Ma l'allenatore ha voluto tenere sulla corda i suoi, durante la semifinale si sono visti segnali preoccupanti nel gioco della squadra di Sydney, spesso costretta a difendere, benissimo, per molti tratti dell'incontro e capace di andare in meta solo su sfruttando al meglio errori degli avversari. Contro i Crusaders sarà necessario fare meglio. "Dobbiamo continuare a spingere, tenere il campo non basta" ha detto Cheika, "dobbiamo giocare come abbiamo fatto tutta la stagione, giocare un rugby all'attacco e metterli in difficoltà. I Crusaders sono molto potenti e concentrati sui giochi da fermo e la loro fiducia è alle stelle dopo aver messo sotto gli Sharks in questi fondamentali."

La partita vedrà Wycliff Palu raggiungere i 90 caps in terza linea centro, record per la squadra e soprattutto rappresenterà la presenza numero 100 in Super Rugby per Kurtley Beale, 86 con i Waratahs e 14 nella sfortunata parentesi con i Rebels. Per la seoncda linea Kane Douglas sarà l'ultima apparizione in maglia azzurra prima di andare a cercare fortuna in Pro12 a Leinster sotto la guida del connazionale Matt O'Connor, squadra dove lo stesso Cheika ha allenato dal 2005 al 2010.

I Waratahs sono alla loro terza finale di Super Rugby, dopo aver perso nel 2005 e nel 2008 proprio contro la squadra dell'isola del sud. In entrambe le occasioni si giocò a Christchurch, questa finale è la prima che si gioca a Sydney, e il fattore campo si è spesso dimostrato decisivo nelle finali.

La formazione:

15 Israel Folau
14 Alofa Alofa
13 Adam Ashley-Cooper
12 Kurtley Beale
11 Rob Horne
10 Bernard Foley
9 Nick Phipps
8 Wycliff Palu
7 Michael Hooper (C)
6 Stephen Hoiles
5 Kane Douglas
4 Jacques Potgieter
3 Sekope Kepu
2 Tatafu Polota Nau
1 Benn Robinson

Riserve: Tola Latu, Paddy Ryan, Jeremy Tilse, Will Skelton, Mitch Chapman, Pat McCutcheon, Brendan McKibbin, Matt Carraro, Taqele Naiyaravoro, Peter Betham (due verranno eliminati dalla lista prima di Sabato)
Scrito da Diego Ghirardi Il 7/30/2014 09:47:00 AM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog