giovedì 7 agosto 2014

Le Black Ferns non solo perdono contro l'Irlanda, ma perdono anche il primo posto nel ranking mondiale.

Le campionesse in carica, quasi all'unanimità considerate le strafavorite del torneo incappano in un'inattesa sconfitta a opera dell'Irlanda.
Il 17-14 con cui la nazionale dell'isola verde smeraldo si è imposta su quella della lunga nuvola bianca rappresenta un risultato storico ed è frutto di una prova senza ma e senza però.

Le ripercussioni sul ranking mondiale stilato sui principi dell'IRB sono devastanti. Con il bonus in palio per via della competizione iridata l'Irlanda sale di ben cinque posti in classifica e scalza la Nuova Zelanda dal primo posto.
Altri movimenti sono la discesa del deludente Galles al decimo posto, scavalcato della Spagna che, seppur anch'essa pesantemente sconfitta, non ha perso punti, dato il differenziale con l'Inghilterra.
Inoltre il Kazakistan perde un posto a discapito della Scozia, che siede sulle rive dell'ipotetico Gange.


La classifica completa

I risultati della seconda giornata:

Stati Uniti 47- 7 Kazakistan
Australia 25 – 3 Galles
Inghilterra 45-5 Spagna
Nuova Zelanda 14- 17 Irlanda
Canada 42- 7 Samoa
Francia 55-3 Sud Africa

Classifiche

Pool A: Inghilterra 10, Canada 10, Spagna 0, Samoa 0
Pool B: Irlanda 8, Nuova Zelanda 6, Stati Uniti 6, Kazakistan 0
Pool C: Francia 10, Australia 8, Galles 0, Sud Africa 0
Scrito da Diego Ghirardi Il 8/07/2014 09:16:00 AM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog