giovedì 14 agosto 2014

A New Plymouth finisce 9 - 9 tra Taranaki e Counties Manukau.

Sotto la pioggia battente la partita è stata decisamente al di sotto delle aspettative e degli standard di gioco veloce e spettacolare a cui l'ITM Cup ci ha abituato e il pareggio finale è giusto in quanto nessuna delle due squadre, in quanto nessuna ha meritato di vincere.
Complice il pallone bagnato e gli schemi non ancora perfettamente rodati, si sono visti molti in avanti da entrambe le parti, incomprensioni e lo spettacolo ha decisamente latitato.
Per Taranaki buona prova di Gibson-Park, il mediano di mischia è stato molto preciso nei calci in gioco aperto, ma i suoi non sono riusciti a sfruttare le occasioni da lui create. In generale si è vista una maggior presenza dei gialloneri nei giochi da fermo, dove soprattutto in mischia Taranaki ha messo sotto Counties, ma è mancata, da entrambe le parti, la fantasia nel lanciare i backs.
Per Counties, rispetto al gioco spumeggiante al quale gli uomini di Umaga ci avevano abituato negli anni scorsi, si sono visti una difesa rocciosa ma pochi lampi di velocità.

E dire che la partita era iniziata in maniera molto promettente, con la prima occasione per Taranaki già al 4' di gioco, con un un'azione in velocità sulla sinistra ma il calcetto a seguire di Codey Rei, troppo lungo, si è spento sul fondo.
Dopo un un lungo periodo letargico, l'estremo si è rifatto con calcio piazzato da quaranta metri al 22', mettendo così a segno i primi tre punti della ITM Cup 2014.
Ancora un calcio di Rei al 29' ha portato i padroni di casa sul 6-0. Al 39' Rei avrebbe avuto la possibilità di segnare un altro facile piazzato, ma, complice una folata di vento molto forte, il pallone è uscito sulla destra e il tempo si è concluso sul 6-0.

La ripresa è iniziata in sordina, così come era iniziato il primo tempo, con entrambe le squadre contratte e confusionarie, e gli errori si sono susseguiti.
Al 50' Ahsee Tuala, prima di essere sostituito da Baden Kerr, ha accorciato le distanze per Counties con un calcio piazzato da 22 metri sul lato destro.
Taranaki ha avuto un buon momento subito dopo, quando si è affacciata più volte a ridosso della linea di meta ospite, ma la difesa degli Steelers ha retto molto bene.
Quasi per disperazione al 60' Marty McKenzie ha provato un calcio da 40 metri controvento, ma non ha avuto la forza necessaria e il suo calcio è stato raccolto dalla difesa di Counties in maniera un po' imbarazzante.
Il pareggio per Counties è arrivato con un piazzato di Kerr al 68' da posizione simile a quello di Tuala che aveva accorciato le distanze.
Con le squadre bloccate sul 6-6, è stato Kerr con un monumentale calcio da quasi cinquanta metri a portare gli ospiti in vantaggio a sei minuti dalla fine.
Taranaki si è buttata subito all'attacco e a due minuti dalla fine ha conquistato una punizione in mischia, che McKenzie, alla prima apparizione per Taranki, ha calciato per il pareggio, con il pallone che è passato tra i montanti dopo aver colpito il palo più lontano.
Counties ha cercato disperatamente di portare Kerr in zona drop, ma all'apertura non è riuscito il tentativo, con il suo calcio bloccato sul nascere dalla difesa di Taranaki.

Scrito da Diego Ghirardi Il 8/14/2014 11:00:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog