mercoledì 20 agosto 2014

Il veterano neozelandese chiuderà la carriera con la squadra di Premiership.

Thorn e O'Driscoll con la Heineken Cup
Per la quarta volta Brad Thorn lascia la Nuova Zelanda eppure in questo caso si tratta dell'addio più amaro. La seconda linea avrebbe voluto infatti concludere la carriera in Patria, ma gli Highlanders hanno deciso di puntare su giocatori più giovani e nessun altra squadra di Super Rugby si è fatta avanti. Così Thorn chiuderà la carriera e arriverà al traguardo dei 40 anni in Inghilterra con le Tigers sotto la guida di Richard Cockerill.
Thorn, nato in Nuova Zelanda ma emigrato in Australia all'età di otto anni ha iniziato a giocare league a Brisbane per poi passare nel 2001 all'union e tornare nella terra natia. Dopo quattro anni il giocatore è tornato al gioco a XIII in Australia, per poi passare nuovamente e definitivamente all'union nel 2008.
Oltre ad aver vinto una coppa del mondo con gli All Blacks, Thorn ha nel suo palamres 5 Bledisloe Cup e 3 Tri Nations con la nazionale; un titolo di Super Rugby con i Crusaders e un a Heineken Cup con il club irlandese del Leinster.
Durante la sua carriera in rugby league, Thorn ha vinto due State of Origin con il Queensland e tre titoli NRL e uno di Super League con i Brisbane Broncos, oltre ad aver indossato la maglia dei Kangaroos in otto occasioni.
Scrito da Diego Ghirardi Il 8/20/2014 04:00:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog