venerdì 5 settembre 2014

Vittorie per Canterbury e Tasman con eguale punteggio, Northland passa sui neo detentori del Ranfurly Shield

Dopo la vittoria di Manawatu ai danni di Bay of Plenty di Mercoledì sera, ieri si è giocato il derby tra Canterbury e Otago e oggi Tasman Waikato e Northland Hawke's Bay.

Otago - Canterbury 16 - 23: dopo un inizio decisamente a favore dei padroni di casa, forse ancora galvanizzati dalla netta vittoria contro i cugini di Southland, i campioni in carica hanno iniziato a fare punti senza però dilagare come avvenuto nelle loro tre precedenti uscite. Allo scadere del primo tempo Canterbury ha risposto alla meta iniziale di Spence con una marcatura di Manu accordata dopo numerosi replay e ha concluso la prima frazione sotto di 3 punti sul 13-10 per i cinghiali. Nella ripresa Canterbury ha allungato e si è portata in vantaggio grazie a una meta di Thompson propiziata da un passaggio smarcante di Mo'unga. L'apertura, come il suo opposto Parker non ha sbagliato nessun calcio: 5/5 per il rossonero, 4/4 per il gialloblù.
Parker ha segnato gli unici punti per i padroni di casa nella ripresa su un piazzato a cinque minuti dal termine, ma i suoi non hanno avuto la forza per andare a segnare la meta che avrebbe dato loro il pareggio.
La partita si è giocata quasi interamente nella tristezza delle mischie ordinate non contestate per via degli infortuni ai piloni di Otago nei primi minuti. Chi si lamenta delle eccessive perdite di tempo nelle mischie, si ricreda: vedere sedici  giocatori raggruppati ad aspettare l'inevitabile uscita del pallone è penoso.

Tasman - Waikato 23 - 16: partita segnata dalle occasioni perse da entrambe le parti con almeno due mete per parte mancate per un in avanti clamoroso.
Eroi del primo tempo i Makos Malneek e Banks, il primo segna una fantastica meta in solitario con una corsa ubriacante poi nega a McBride la meta del pareggio, il secondo mette a segno tre piazzati da par suo e nega una meta a White.
Malneek vicino al raddoppio ad inizio del secondo tempo ma il pallone gli scivola dalle mani nel secondo sforzo tentando di schiacciare a terra, ma è Waikato ad andare a segno con su un'azione in velocità che taglia la difesa di Tasman. I Mooloos giocano decisamente meglio nella ripresa e McKenzie con due piazzati raggiunge il pareggio al 18' della ripresa. Le squadre si allungano in cerca della vittoria e le gambe si appesantiscono, Banks avrebbe la possibilità di dare il vantaggio ai suoi al 32' ma il suo calcio finisce fuori di poco. Tasman comunque ci crede di più e spinge sull'accelerator nei minuti finali a ridosso della linea di meta ospite e passa finemente allo scadere con il possente pilone Halanukonuka alla prima meta in ITM Cup

Northland - Hawke's Bay 23 - 21: le Magpies partono forte sull'onda dell'entusiasmo per la conquista del tronco ai danni di Counties la settimana scorsa. Northland dimostra di essere molto migliorata quest'anno e agguanta la vittoria all'ultimo con una meta di Stolberg, sotto la pioggia battente Hawkins realizza la difficile trasformazione.
Scrito da Diego Ghirardi Il 9/05/2014 11:21:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog