lunedì 29 settembre 2014

Quade Cooper celebra il ritorno in campo con una meritata vittoria.

Dopo l'infortunio alla spalla l'Inutile torna in campo per venti minuti con il Brisbane City vittorioso nella prima Andy Purcell Cup.

Il primo derby tra City e Country è stato caratterizzato da diversi errori da entrambe le parti e lo spettacolo ha latitato per i primi venti minuti; soprattutto le mischie sono state fonte di frustrazione sia per il pubblico sia per l'arbitro, tanto che il primo richiamo ufficiale ad entrambi i tallonatori è arrivato già al quindicesimo minuto ed hanno infine fruttato due cartellini gialli contr i piloni del Country. Espulsioni temporanee che hanno influito in maniera fondamentale sul punteggio finale.

Il Queenslanid Country ha fatto troppo poco per la vittoria e ha sprecato il vantaggio iniziale, giunto a dire il vero più su episodi che altro.

Il Brisbane City ha avuto il merito di non mollare mai e, grazie alla supremazia in mischia di portare a casa una meritata vittoria.

La Cronaca

La prima meta è arrivata grazie a Taulagi che con un'azione in velocità ha tagliato la difesa del City ed è andato a schiacciare nell'angolino. Pochi minuti dopo sia per l'arbitro ha segnato la seconda meta per il Country, dopo aver colto la diesa del City ancora in contropiede.

Il City sotto 13 - 0 si è portato in avanti e grazie alla spinta degli avanti è riuscito ad accorciare le distanze ma il risultato parziale è rimasto sul 5 - 13 nonostante nei minuti finali della prima frazione di gioco il City sia rimasto in superiorità numerica dopo l'ammonizione del pilone del Country Haydn Hirsimaki per l'ennesima infrazione in mischia.

Ad inizio della ripresa è arrivata la seconda meta del City, ancora grazie all aspinta degli avanti, in questo caso ad andare a schiacciare è stato il tallonatore Andrew Ready; grazie alla trasformazione, punteggio sul 13 pari e lo scontro ha iniziato a farsi più duro con contatti molto fisici da entrambe le parti.

Al 20' l'atteso rientro in campo di Quade Cooper al posto di Jake McIntyre che non ha sfigurato nell'ora in cui è stato in campo. Pochi minuti dopo la meta del vantaggio del City con Chris Kuridrani che ha concluso dopo che gli avanti avevano ancora una volta messo sotto pressione la difesa del Country. La meta ha dato a Cooper la possibilità di soegnapre i suoi primi tre punti nell'NRC.

La mischia del City continua a strapazzare gli avversari e a farne le spese è Will Slipper, fratello minore del Wallaby James, subentrato nella ripresa al debuttante Campbell Wakely, costretto a rientrare in campo. Sugli sviluppi dell'azione il sudafricano Marco Kotze va in meta indisturbato sotto i pali.

Il Country prova finalmente a reagire, ma la difesa del Cit resiste molto bene. La partita si chiude con un in avanti di Cooper lanciato all'inseguimento di un pallone calciato verso la linea di meta avversaria.
Scrito da Diego Ghirardi Il 9/29/2014 12:18:00 PM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Archivio blog

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog