giovedì 2 ottobre 2014

Retrocessione matematica per i Lions all'ottava sconfitta su otto gare.

Fifita, protagonista in negativo
La posta in palio ha risvegliato i leoni, almeno nel primo tempo, ma un cartellino giallo ha cambiato tutto e condannato Wellington alla sconfitta. In quattrordici infatti i Lions hanno concesso ai padroni di casa tre mete che hanno segnato un solco incolmabile tra le due squadre.

Hawke's Bay ha difeso per la terza volta il Ranfurly Shield e ora ha solo da superare l'ostacolo Southland all'ultima di campionato prima di potersi dedicare a un'estate di festeggiamenti.

Per Hawke's Bay la vittoria significa anche il primo posto nel Championship della ITM Cup ma anche la matematica certezza di partecipare ai play off promozione.

La Cronaca: 

La partita è stata molto equilibrata fino al minuto 38, i Lions hanno difeso molto bene e, grazie al piede di Ripia, si sono portati in vantaggio 9 - 7. Con la meta delle gazze ladre frutto di un calcio stoppato sulla linea di meta.
Ma a due minuti dalla fine del primo tempo l'episodio che ha cambiato l'esito della gara Vaea Fafita ha caricato di spalla Gareth Evans lontano dal pallone, lasciandolo con una clavicola rotta e meritandosi un cartellino che, fossimo stati nel Top14 sarebbe stato rosso.
In superiorità numerica Hawke's Bay ha deciso di andare per la giugulare e ha approfittato degli equilibri difensivi degli avversari da registrare per segnare la seconda meta con il capitano Brendan O'Connor.
Ryan Tongia, due mete per l'ala
Ma la momentanea inferiorità numerica è costata altre due mete a inizio ripresa, segno che lo staff tecnico non è stato capace durante l'intervallo di registrare i meccanismi difensivi. Un errore che una squadra come Wellington non può permettersi, gli schemi per far fronte all'inferiorità numerica dovrebbero essere all'ordine del giorno a questi livelli.
Prima del rientro di Fafita in campo il risultato era di 28 - 9 e i quattordici in campo avevano già alzato bandiera bianca.
Prima della fine della partita sono arrivate altre due mete, una per parte, ma il risultato era già stabilito.

Il tabellino:

Hawkes Bay 36 (14)
Mete: Evans, O'Connor, Tongia 2, Lamborn
Trasf. West 3/5
Piazzati West 0/1 Berquist 1/1

Wellington 14 (9)
Meta: Proctor
Trasf. Ripia 0/1
Piazzati Ripia 3/3
Scrito da Diego Ghirardi Il 10/02/2014 11:45:00 AM Nessun commento

0 comments:

Posta un commento

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Pagine22metri

Etichette

Pagine di 22 metri

Pagine di 22 metri
Più informazioni sui campionati locali di: Australia, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti

Il mio blog in Inglese

Il mio blog in Inglese
Alcuni post in inglese

    Stats

    visite

    paperblog